PUBBLICITÀ
iPhone

Nikkei: Apple taglia la produzione di iPhone X, e lascia Samsung con display OLED invenduti

Un nuovo rapporto di Nikkei spiega che con il taglio degli ordini per iPhone X, Apple ha messo Samsung nella condizione di doversi cercare nuovi clienti per i suoi display OLED. Nel rapporto si legge infatti che l’azienda sud-coreana ha inizialmente incrementato la produzione dei display per far fronte alla domanda di iPhone X, ma che ora si ritrova con pannelli in eccesso in seguito alla decisione del colosso di Cupertino.

Nikkei rivela che Samsung ha sperato che altre aziende seguissero l’esempio di Apple nell’utilizzo di display OLED, ma molte continuano ad optare per gli LCD per motivi economici. L’azienda sud-coreana deve inoltre “difendersi” dai produttori cinesi di OLED, in continua crescita ed espansione, e che rappresentano dunque una minaccia.

Per quanto riguarda Apple, nel rapporto si legge nuovamente che l’azienda taglierà del 50% la produzione di iPhone X in questo quarto, e ciò significa che Samsung probabilmente resterà con display OLED che nessuno acquisterà.

A rendere la situazione ancora più negativa per Samsung sono le indiscrezioni che vedono LG in prima linea per la produzione dei display OLED per il vociferato iPhone con display da 6.5″ che Apple presenterà quest’anno. L’azienda di Cupertino sta da tempo tentando di ridurre la sua dipendenza da Samsung, quindi la probabile scelta di LG non sorprende più di tanto.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button