Instagram, il social network fotografico di proprietà di Facebook sta lavorando ad uno strumento che permetterà agli utenti di salvare tutti i contenuti condivisi. Si tratta di una nuova funzionalità che potrebbe tornare utile nel caso in cui si voglia recuperare una foto o un video o eliminare il proprio account e magari salvarne prima una copia nella propria libreria fotografica.

A confermare la notizia ci ha pensato un portavoce di Instagram dichiarando quanto segue a TechCrunch:

Stiamo sviluppando un nuovo strumento per il salvataggio dei dati. Presto sarai in grado di scaricare una copia di ciò che hai condiviso su Instagram, comprese le foto, i video e i messaggi.

L’aggiunta di una funzione di questo tipo consentirà, quindi, agli utenti di effettuare un backup dei propri dati condivisi rendendo così possibile l’esportazione nella libreria locale dei file o un’eventuale importazione degli stessi su un’altra piattaforma social. Questa mossa, oltre a far felici gli utenti dell’applicazione, permetterà ad Instagram di adeguarsi alle regole europee GDPR che saranno definitivamente applicabili in tutti gli Stati membri dell’Unione europea a partire dal prossimo 25 maggio.

Attualmente, l’applicazione di Instagram non permette in nessun modo il salvataggio delle foto e di tutti gli altri contenuti condivisi dagli utenti. Non esiste, infatti, la possibilità di toccare e tenere premuto per salvare le foto e l’unica soluzione consiste nell’effettuare uno screenshot per poi ritagliarlo.

E’ chiaro quindi che uno strumento per salvare e scaricare semplicemente immagini e video, magari a risoluzione piena e non compressi dall’uploading, sarebbe prezioso a prescindere.