Notizie

Amazon Key In-Car: negli USA i clienti Prime possono ricevere i pacchi nel bagagliaio della propria auto

Dopo aver lanciato il servizio “Amazon Key” grazie al quale i clienti Prime possono decidere di far entrare gli addetti alle consegne direttamente in casa, Amazon oggi ha presentato l’espansione della piattaforma chiamata “Amazon Key In-Car“. Si tratta di un nuovo servizio che permette ai clienti di scegliere se ricevere il pacco direttamente nel bagagliaio della propria automobile!

PUBBLICITÀ

Il servizio “In-Car” è disponibile senza costi aggiuntivi per i membri Prime, ed è attualmente limitato ad alcune case automobilistiche: Chevrolet, Buick, GMC, Cadillac e Volvo. I clienti possono verificare l’idoneità del proprio veicolo su Amazon.com, quindi scaricare l’applicazione Amazon Key per iOS per completare l’installazione.

Peter Larsen, Vicepresidente di Delivery Technology di Amazon, ha dichiarato:

Dal lancio di Amazon Key avvenuto lo scorso novembre, abbiamo consegnato in tutta sicurezza di tutto, dalle fotocamere alle monete da collezione, direttamente nelle case. I clienti ci hanno anche detto che amano funzionalità come l’accesso senza chiave e la possibilità di monitorare la porta di ingresso della propria abitazione da qualsiasi luogo con l’app Amazon Key.

La consegna in auto offre ai clienti la stessa tranquillità e consente loro di portare con sé l’esperienza Amazon. E, senza bisogno di hardware o dispositivi aggiuntivi, i clienti possono iniziare a scegliere la consegna in auto da oggi.

I clienti acquistano normalmente su Amazon.com o attraverso le applicazioni Amazon, selezionano un indirizzo idoneo e poi scelgono la consegna in auto al momento del pagamento. L’applicazione offre ai clienti un tempo massimo di 4 ore per la consegna e richiede che l’auto sia parcheggiata nelle immediate vicinanze dell’indirizzo selezionato. Poi, al momento della consegna, Amazon autorizza il corriere a sbloccare il veicolo. A consegna avvenuta, l’applicazione avvisa i clienti che il pacco è nella propria auto e che il loro veicolo è di nuovo chiuso.

In una sezione delle domande frequenti nella pagina ufficiale del servizio In-Car di Amazon Key, Amazon spiega come la piattaforma utilizzi i piani in abbonamento che forniscono servizi quali connettività, sicurezza all’interno del veicolo, vivavoce, navigazione turn-by-turn e sistemi di diagnostica a distanza (OnStar o Volvo On Call) per comunicare e aprire/ chiudere un veicolo:

PUBBLICITÀ

Amazon Key consente consegne in auto collegando l’account Amazon Prime a quelli di Chevrolet, Buick, GMC o Cadillac che offrono servizi di connettività. Se al momento non disponi di un piano simile, basta premere il pulsante OnStar blu all’interno del veicolo per attivare il servizio. I servizi variano a seconda del modello e la maggior parte delle macchine prodotte a partire dal 2015 e i nuovi veicoli Chevrolet, Buick, GMC e Cadillac sono predisposti per un piano di connettività standard senza costi aggiuntivi.

Amazon afferma che questo sistema è sicuro grazie a molteplici livelli di verifica nel processo di consegna in auto. Ogni volta che un corriere richiede l’accesso a un veicolo, la società verifica che si tratti di un conducente autorizzato, al posto giusto con il pacchetto giusto attraverso l’autenticazione crittografata. Amazon sbloccherà l’auto, invierà una notifica ai clienti e richiuderà la vettura a consegna terminata.

Gli unici limiti riguardano i modelli di vetture compatibili con il servizio e la posizione della macchina parcheggiata: le consegne in auto, infatti, possono essere effettuate solo su un veicolo in un’area aperta, a livello stradale e accessibile al pubblico, quindi nessun parcheggio privato o garage. Il servizio Amazon Key In-Car è attualmente utilizzabile in 37 città degli Stati Uniti.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button