Notizie

Amazon Key In-Car: negli USA i clienti Prime possono ricevere i pacchi nel bagagliaio della propria auto

Dopo aver lanciato il servizio “Amazon Key” grazie al quale i clienti Prime possono decidere di far entrare gli addetti alle consegne direttamente in casa, Amazon oggi ha presentato l’espansione della piattaforma chiamata “Amazon Key In-Car“. Si tratta di un nuovo servizio che permette ai clienti di scegliere se ricevere il pacco direttamente nel bagagliaio della propria automobile!

Il servizio “In-Car” è disponibile senza costi aggiuntivi per i membri Prime, ed è attualmente limitato ad alcune case automobilistiche: Chevrolet, Buick, GMC, Cadillac e Volvo. I clienti possono verificare l’idoneità del proprio veicolo su Amazon.com, quindi scaricare l’applicazione Amazon Key per iOS per completare l’installazione.

Peter Larsen, Vicepresidente di Delivery Technology di Amazon, ha dichiarato:

Dal lancio di Amazon Key avvenuto lo scorso novembre, abbiamo consegnato in tutta sicurezza di tutto, dalle fotocamere alle monete da collezione, direttamente nelle case. I clienti ci hanno anche detto che amano funzionalità come l’accesso senza chiave e la possibilità di monitorare la porta di ingresso della propria abitazione da qualsiasi luogo con l’app Amazon Key.

La consegna in auto offre ai clienti la stessa tranquillità e consente loro di portare con sé l’esperienza Amazon. E, senza bisogno di hardware o dispositivi aggiuntivi, i clienti possono iniziare a scegliere la consegna in auto da oggi.

I clienti acquistano normalmente su Amazon.com o attraverso le applicazioni Amazon, selezionano un indirizzo idoneo e poi scelgono la consegna in auto al momento del pagamento. L’applicazione offre ai clienti un tempo massimo di 4 ore per la consegna e richiede che l’auto sia parcheggiata nelle immediate vicinanze dell’indirizzo selezionato. Poi, al momento della consegna, Amazon autorizza il corriere a sbloccare il veicolo. A consegna avvenuta, l’applicazione avvisa i clienti che il pacco è nella propria auto e che il loro veicolo è di nuovo chiuso.

In una sezione delle domande frequenti nella pagina ufficiale del servizio In-Car di Amazon Key, Amazon spiega come la piattaforma utilizzi i piani in abbonamento che forniscono servizi quali connettività, sicurezza all’interno del veicolo, vivavoce, navigazione turn-by-turn e sistemi di diagnostica a distanza (OnStar o Volvo On Call) per comunicare e aprire/ chiudere un veicolo:

Amazon Key consente consegne in auto collegando l’account Amazon Prime a quelli di Chevrolet, Buick, GMC o Cadillac che offrono servizi di connettività. Se al momento non disponi di un piano simile, basta premere il pulsante OnStar blu all’interno del veicolo per attivare il servizio. I servizi variano a seconda del modello e la maggior parte delle macchine prodotte a partire dal 2015 e i nuovi veicoli Chevrolet, Buick, GMC e Cadillac sono predisposti per un piano di connettività standard senza costi aggiuntivi.

Amazon afferma che questo sistema è sicuro grazie a molteplici livelli di verifica nel processo di consegna in auto. Ogni volta che un corriere richiede l’accesso a un veicolo, la società verifica che si tratti di un conducente autorizzato, al posto giusto con il pacchetto giusto attraverso l’autenticazione crittografata. Amazon sbloccherà l’auto, invierà una notifica ai clienti e richiuderà la vettura a consegna terminata.

Gli unici limiti riguardano i modelli di vetture compatibili con il servizio e la posizione della macchina parcheggiata: le consegne in auto, infatti, possono essere effettuate solo su un veicolo in un’area aperta, a livello stradale e accessibile al pubblico, quindi nessun parcheggio privato o garage. Il servizio Amazon Key In-Car è attualmente utilizzabile in 37 città degli Stati Uniti.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!