Concorrenza

Essential Phone 2 non ci sarà: Andy Rubin pensa anche di vendere l’azienda

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Essential ha cancellato i suoi piani per lo sviluppo di un secondo smartphone e starebbe pensando di vendere l’intera azienda, stando a Bloomberg. I dettagli sono pochi al momento, ma è comunque una notizia che avrà un certo impatto sul settore dei dispositivi mobili.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Una cosa che sembra essere certa è la cancellazione di un secondo smartphone da parte di Essential. Bloomberg riporta infatti che gli ingegneri prima impegnati in questo progetto stanno ora a lavorando a prodotti smart relativi alla domotica, che potrebbero essere lanciati sul mercato il prossimo anno. In un comunicato sembra sia la stessa società a confermare che i piani su un Essential Phone 2 siano stati cancellati: «Abbiamo sempre diversi dispositivi in fase di sviluppo nello stesso momento e pensiamo di cancellarne alcuni in favore di quelli che pensiamo possano avere più successo. Tutti i nostri sforzi sono rivolti al nostro futuro, a prodotti che possano cambiare le regole del gioco, tra cui dispositivi per la casa», ha dichiarato un portavoce dell’azienda ai colleghi di The Verge.

Nel rapporto si legge che Essential potrebbe considerare anche l’idea di restare nel business degli smartphone, senza però occuparsi direttamente dello sviluppo dei dispositivi. Potrebbe quindi affidarsi a partner esterni, come Foxconn. L’altra papabile opzione sarebbe quella di vendere praticamente tutto – brevetti, hardware, progetti futuri – ma su questo punto sembra ci siano ancora molti dubbi.

Andy Rubin, fondatore di Essential e co-fondatore di Android, ha commentato il processo in atto in una email inviata ai dipendenti ed ottenuta da The Information: «Nessuno (incluso me, al momento) sa quale sia la cosa migliore per l’azienda». Insomma, una situazione davvero incerta per Essential e per gli utenti che hanno deciso di sposare la sua filosofia.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.