Mancano diversi mesi alla presentazione dei tanto vociferati tre nuovi iPhone del 2018, ma già trapelano indiscrezioni sugli smartphone che Apple lancerà il prossimo anno. Queste riguardano in particolare la tecnologia per i display ed il modulo fotografico.

Il passaggio dalla tecnologia LCD a quella OLED è in atto, e secondo i rumor due iPhone su tre del 2018 utilizzeranno proprio display OLED. La transizione continuerà ovviamente nel 2019 e, secondo le ultime voci di corridoio, riguarderà tutti i nuovi modelli dello smartphone.

La notizia arriva da ET News, che avrebbe ottenuto le informazioni da fonti vicine all’azienda di Cupertino: «Apple ha recentemente iniziato a fare programmi per i modelli di iPhone 2019 e ha deciso di adottare la tecnologia OLED per tutte e tre le versioni», avrebbe rivelato la fonte.

Samsung è attualmente l’unico fornitore di display OLED di Apple per iPhone X, ma l’azienda di Cupertino avrebbe investito milioni di dollari per aiutare LG a migliorare la produzione di tale componente. Non a caso, si dice che sarà proprio LG a fornire i display per l'”iPhone X Plus” di quest’anno.

Per quanto riguarda invece il modulo fotografico, almeno un iPhone del 2019 – secondo l’Economic Daily News – avrà la tripla fotocamera. Questa, grazie alla visione stereoscopica, consentirebbe un rilevamento 3D avanzato, con sensori capaci di immortalare un oggetto da diverse angolazioni. Il sistema di rilevamento 3D potrebbe inoltre essere utilizzato come metodo di triangolazione per ricavare informazioni sulla distanza tra l’iPhone e l’oggetto e per funzioni legati alla realtà aumentata.

Un modulo composto da tre lenti potrebbe consentire il supporto allo zoom ottico 3x, e sarebbe la prima volta su un iPhone. Per fare un confronto, le doppie fotocamere di iPhone 7 Plus, iPhone 8 Plus e iPhone X supportano lo zoom ottico 2x.