Telegram, nonostante possa contare su un numero inferiore di utenti, è una piattaforma molto amata soprattutto perché ricca di funzioni. WhatsApp domina incontrastata il settore, ma bisogna essere onesti: ultimamente sta prendendo molto spunto dalla rivale. L’ultima novità introdotta in ordine cronologico riguarda la modalità broadcast nelle chat di gruppo.

Se utilizzate Telegram, vi sarete sicuramente uniti a qualche gruppo in cui l’unico utente in grado di mandare messaggi è l’amministratore. Con WhatsApp, prima di oggi, la situazione era decisamente diversa, ma finalmente il servizio di proprietà di Facebook ha deciso di “prendere spunto” dalla concorrenza.

È quindi possibile creare su WhatsApp gruppi in cui solo l’amministratore ha la possibilità di inviare messaggi. La funzione, come spiega la stessa azienda nel suo post sul blog, è indirizzata in particolare a coloro che desiderano inviare e ricevere annunci ed informazioni da precisi gruppi.

La nuova funzione è in fase di roll-out e può essere attivata in Impostazioni gruppo → Invio messaggi → Solo amministratori.