Apple Watch

Con il cambio dell’ora legale Apple Watch Serie 4 potrebbe crashare: Ecco come evitarlo

Se siete felici possessori di un Apple Watch Serie 4, fareste meglio a cambiare quadrante per i prossimi giorni. Come saprete tra il 27 ed il 28 Ottobre passeremo dall’ora legale all’ora solare. Precisamente il cambiamento avverrà alle ore 3:00 del 28 Ottobre, quando le lancette verranno spostate indietro alle 2:00.

Apple Watch Serie 4 integra un bellissimo e funzionale quadrante chiamato Infograph. E’ quello che parte di default e che riesce a mostrare tantissime informazioni. Tuttavia, questo quadrante ha un bug. C’è una complicazione che non riesce a gestire il cambio di orario e la conseguenza è un continuo riavvio senza poterlo fermare per continuare ad utilizzarlo.

Tutto questo si è già verificato in Australia nei primi giorni di Ottobre. Da allora watchOS non è stato aggiornato quindi ci sono tutti i presupposti per credere che il problema possa verificarsi anche in Europa il 28 Ottobre. Apple potrebbe rilasciare un aggiornamento tra oggi e domani, ma qualora non lo facesse, vi consigliamo di cambiare quadrante fino alla mattina del 29 Ottobre.

Utilizzatene uno qualunque che non sia Infograph perchè il bug è presente soltanto lì. Gli australiani che per primi hanno scoperto il bug, hanno avuto l’unica possibilità di spegnere l’orologio ed attendere il giorno successivo per evitare i continui riavvii automatici. Voi potete prevenire il problema in anticipo poi sarà nostra premura informarvi se una soluzione è già arrivata da remoto oppure no.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!