Stando ai dati diffusi da HYLA Mobile Inc. per il territorio statunitense, gli utenti tendono a cambiare smartphone ogni tre anni a causa del costo elevato dei dispositivi. Fino al 2016, l’utente medio sostituiva lo smartphone ogni due anni.

Il prezzo medio degli smartphone top di gamma sta salendo anno dopo anno. Apple ha fissato un target piuttosto elevato per i nuovi iPhone XS, proponendoli ad un prezzo base di 1.189€ in Italia. Anche gli altri produttori si stanno portando verso prezzi piuttosto elevati, solo leggermente inferiori a quelli proposti da Apple. Bisogna però ammettere che i nuovi smartphone top di gamma sono davvero potenti in termini di prestazioni e saranno supportati dai loro produttori per diversi anni.

Proprio per questi motivi, stando ai dati diffusi da HYLA Mobile Inc., l’utente medio cambia il proprio smartphone ogni 2,83 anni. Il motivo per il quale lo smartphone non viene sostituito con la stessa facilità stà sia nel costo elevato dei nuovi modelli, che nelle buone prestazioni del modello attualmente in possesso.

Non abbiamo dati a riguardo, ma probabilmente questa tendenza la ritroviamo anche in Italia. Vi proponiamo quindi questo sondaggio per capire quanto tempo lasciate passare prima di sostituire il vostro smartphone.