iPhone 5

Apple aggiunge l’iPhone 5 tra i prodotti vintage e obsoleti: ecco cosa comporta

Come riportato dal blog giapponese MacOtakara, questa settimana Apple ha aggiornato la propria lista di prodotti vintage e obsoleti per fare una notevole aggiunta. A partire dal 30 ottobre, infatti, l’iPhone 5 è ora classificato dall’azienda californiana come “vintage” negli Stati Uniti e “obsoleto” nel resto del mondo.

Per chi non lo sapesse, Apple supporta i prodotti con parti e riparazioni per almeno cinque anni dopo la fine della produzione. Trascorsi questi cinque anni, il colosso di Cupertino inizia il processo di transizione verso prodotti “obsoleti” o “vintage”: ciò vuol dire che, in caso di problemi e malfunzionamenti, Apple non ne garantisce più la riparazione e quindi, chi possiede un iPhone 5, dovrà rivolgersi all’assistenza di terze parti.

L’iPhone 5, presentato per la prima volta il 12 settembre del 2012, può essere considerato una pietra miliare: è stato, infatti, il primo iPhone ad avere uno schermo da 4″, più ampio quindi del tradizionale schermo da 3,5″, il modulo 4G LTE ed il processore Apple A6, che ne ha raddoppiato le prestazioni rispetto al modello precedente.

Per consultare l’elenco completo dei prodotti vintage ed obsoleti di Apple, vi invito a visitare la pagina dedicata cliccando qui.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!