Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

USB 3.2: cosa cambia e cosa ne sarà dei vecchi standard

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

USB 3.2 è il nuovo standard che metterà il turbo ai dispositivi già a partire dalla fine di quest’anno. In questo articolo vedremo cosa cambia e cosa ne sarà dei vecchi standard:

Grazie all’impiego di due piste da 10 Gbps, lo standard USB 3.2 sarà capace di raddoppiare la velocità di trasferimento dei dati, convogliando fino a 20 Gbit al secondo, senza la necessità di ridurre la lunghezza dei cavi. L’introduzione del nuovo USB 3.2 potrebbe però sconvolgere e complicare ulteriormente l’intera nomenclatura degli standard già esistenti, rimasta lineare fino a pochi mesi fa: USB 1.1 (12 Mbps), USB 2.0 (480 Mbps) e USB 3.0 (5 Gbps)

Con USB 3.1 l’ USB Implementers Forum decise di rinominare USB 3.0 (5 Gbps) in “USB 3.1 Gen 1” e dare al vero USB 3.1 (10 Gbps), anche detto SuperSpeed USB 10Gbps,  il titolo di “USB 3.1 Gen 2”. Adesso, con la nascita di una USB 3.2, l’ USB-IF sta provvedendo a sostituire nuovamente la denominazione dei dispositivi 3.1, rispettivamente in  “3.2 Gen 1” e “3.2 Gen 2” e i 3.2 in “3.2 Gen 2×2”  (se non ci avete capito nulla, era proprio quello che intendevo con “sconvolgere e complicare” NDR)

Per farla breve, in modo schematico, la nuova famiglia dovrebbe apparire più o meno così:

  • USB 1.1 (12 Mbps)
  • USB 2.0 (480 Mbps)
  • USB 3.2 Gen 1 (5 Gbps)
  • USB 3.2 Gen 2 (10 Gbps)
  • USB 3.2 Gen 2×2 (20 Gbps)

Questa nuova nomenclatura dovrebbe garantire ai produttori di definire il proprio supporto a 3.2, senza specificarne la generazione, a discapito dei consumatori che non ne conosceranno l’effettiva velocità di trasferimento. In termini pratici, per sfruttare i 20 Gbps sarà necessario acquistare un apposito cavo a “doppia pista”, negli altri casi si dovrà fare attenzione a non prendere un 3.2 Gen 1 al posto di un Gen 2 o viceversa

Unica certezza? Certamente lo standard Thunderbolt che, con i suoi 40 Gbps di picco, resta lo standard più veloce attualmente in circolazione.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.