AppleMac

Il Pro Display XDR scatena enormi polemiche sul supporto in alluminio da 999$

Durante la WWDC, Apple ha annunciato il Pro Display XDR da 5000$, ben accolto da critica e professionisti, ma poi ha sconvolto la stampa dichiarando che il supporto in alluminio per reggere questo schermo non è incluso e costa 1000$ in più!

Il Pro Display XDR è un monitor progettato per i registri ed i fotografi. Monitor simili in genere costano 10.000$ ma per le prestazioni che assicura l’XDR è stato paragonato ad un altro monitor che costa ben 43.000$. Se il prezzo dello schermo quindi non scandalizza i professionisti, di sicuro non si può dire lo stesso del supporto.

Engadget, presente nella sala conferenza durante la presentazione, ha voluto raccontare la reazione del pubblico alla WWDC:

Si può individuare il momento esatto in cui Apple ha destato qualche perplessità al pubblico della WWDC 2019. John Ternus, VP della società di ingegneria hardware, aveva appena rivelato che il Pro Display XDR, il nuovo monitor di fascia alta con risoluzione 6K, avrà un prezzo di $4.999.. certamente è costoso, ma il prezzo è giustificato se consideriamo tutte le funzionalità che offre. Poi c’è stata un’altra notizia che ha lasciato il pubblico perplesso: quando il VP di Apple ha rivelato che lo stand del Pro Display sarebbe stato venduto separatamente ad un prezzo di  $999. È stato a questo punto che la folla, fino ad allora entusiasta, è esplosa in un cauto mormorio, abbastanza da far balbettare Ternus mentre proseguiva. Era completamente impreparato dal fatto che i fan della Apple mettessero in discussione la gloriosa tecnologia che veniva loro conferita.

pro display xdr e stand

Gizmodo prosegue così:

Questo è un solo un supporto per monitor. E ti conviene acquistarlo, perché a parte l’adattatore di montaggio VESA di Apple, il supporto è l’unica opzione non fai-da-te per evitare che il monitor cada.

Dopo che il keynote di Apple era finito, sembrava che il costoso supporto di Apple fosse l’unica cosa di cui la gente voleva parlare. In effetti, il prezzo per il Pro Stand di Apple è altissimo e la folla alla WWDC 2019 ha sussultato quando ne fu annunciato il prezzo.

Ma a parte la difficoltà nello giustificare questo prezzo, sembra che Apple abbia commesso un enorme errore di marketing.

Il Mac Pro infatti parte da $ 6.000 e può arrivare fino a $ 50.000. Diciamo che si opti per una configurazione media e si spenda intorno ai $20.000, a questi si dovranno aggiungere altri $5.000 per il monitor più altri $1.000 per il supporto.

Un supporto del genere, malgrado il lavoro ingegneristico che può esserci dietro, resta comunque un pezzo di alluminio che non ha alcun componente al suo interno, per cui all’azienda costerà davvero poco produrlo, motivo per il quale a fronte di una spesa così esosa come quella che dovranno sostenere gli utenti, poteva benissimo essere incluso gratuitamente oppure gonfiando leggermente il prezzo del monitor in sè.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!