Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Gli appaltatori Apple hanno ascoltato oltre 1.000 registrazioni Siri per turno
Apple

Gli appaltatori Apple hanno ascoltato oltre 1.000 registrazioni Siri per turno 

Apple ha sospeso il programma di valutazione che utilizzava gli appaltatori per ascoltare le registrazioni Siri ai fini del controllo di qualità, ma in un nuovo rapporto, The Irish Examiner fornisce ulteriori informazioni su come si è svolta l’indagine sul controllo della qualità.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Secondo uno degli appaltatori che lavorava alla classificazione Siri a Cork, in Irlanda, i dipendenti dovevano ascoltare più di 1.000 registrazioni Siri per turno. La maggior parte delle registrazioni durava pochi secondi e i dipendenti “occasionalmente” potevano ascoltare dati personali o frammenti di conversazione. Tuttavia, gli appaltatori sentivano principalmente i comandi di Siri.

Ogni registrazione è stata “classificata” in base a diversi fattori, ad esempio se un’attivazione di Siri è stata accidentale o se la richiesta era qualcosa che l’assistente personale poteva o non poteva soddisfare.

Il dipendente ha dichiarato che i dettagli dell’utente di Siri erano mantenuti anonimi e che aveva ascoltato principalmente registrazioni con accenti canadesi, australiani e britannici.

“Capisco i motivi per cui la società lo stava facendo, ma potevo vedere perché le persone avrebbero ritenuto che fosse una violazione della privacy perché non avevano chiesto il “permesso” per avviare il controllo qualità. Penso che la mancanza di consenso sia stata il problema”.

Agli analisti di dati che hanno lavorato con Globetech, una società con sede a Cork, questa settimana è stato detto che il loro lavoro con Apple è stato interrotto.  La scorsa settimana Apple ha dichiarato a Globetech che avrebbe posto fine a tutti i lavori di trascrizione e classificazione vocale e Globetech ha confermato che non fornirà più questi servizi ad Apple.

hey siri

Prima della decisione di Apple di porre fine a tutti i lavori di valutazione e trascrizione con Globetech, Apple ha proibito ai dipendenti di portare i loro telefoni cellulari a lavoro dopo la storia originale del successo di The Guardian. In quel rapporto, un appaltatore anonimo affermava che i dipendenti che lavoravano su Siri sentivano spesso dati privati ​​tra cui informazioni mediche riservate, accordi sulle droghe, registrazioni di coppie che facevano sesso e altro ancora.

A seguito di quella storia, in cui il dipendente ha anche chiesto a Apple di non rivelare correttamente ai suoi clienti la classificazione Siri basata sull’uomo, Apple ha annunciato che avrebbe temporaneamente sospeso il programma in tutto il mondo.

Apple ha dichiarato di voler rivedere il processo attualmente in uso e di aggiungere una funzione per consentire alle persone di rinunciare a consentire l’utilizzo delle loro registrazioni Siri a fini di controllo di qualità. In una dichiarazione a The Irish Examiner, Apple ha affermato che sta ancora valutando i suoi processi di classificazione e sta “lavorando a stretto contatto” con i partner per raggiungere il “miglior risultato possibile” per tutti i soggetti coinvolti.

“Riteniamo che tutti dovrebbero essere trattati con la dignità e il rispetto che meritano – questo include i nostri dipendenti e i fornitori con cui lavoriamo in Irlanda e in tutto il mondo. Apple si impegna per la privacy dei clienti e ha deciso di sospendere la valutazione Siri mentre conduciamo una revisione approfondita dei nostri processi. Lavoriamo a stretto contatto con i nostri partner per garantire il miglior risultato possibile per i nostri fornitori, i loro dipendenti e i nostri clienti in tutto il mondo. “

Non è chiaro se e quando riprenderà il controllo qualità Siri, ma probabilmente rimarrà sospeso fino a quando Apple non sarà in grado di rilasciare un aggiornamento software che aggiunge un opzione che consente ai clienti di annullare l’iscrizione.

Apple sta affrontando un’azione legale di classe sul problema, che sostiene che il colosso tecnologico non ha informato i consumatori che vengono regolarmente registrati senza consenso.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.