Siri

Apple prevede di consentire a Siri di utilizzare di default app di messaggistica di terze parti

Un futuro aggiornamento di iOS consentirà a Siri di utilizzare qualunque app di messaggistica un utente preferisca.

Apple prevede di rilasciare un aggiornamento software entro la fine dell’anno che renderà Siri più flessibile con le app di messaggistica di terze parti come WhatsApp, Skype e Facebook Messenger, ha dichiarato Mark Gurman a Bloomberg.

PUBBLICITÀ

In particolare, l’aggiornamento consentirà a Siri di impostare automaticamente l’app di messaggistica utilizzata da una persona per comunicare con un determinato contatto. Ad esempio, se un utente iPhone invia quasi sempre messaggi a un amico tramite WhatsApp, Siri utilizzerà automaticamente WhatsApp anziché iMessage di Apple.

Siri

Non sarà ancora possibile impostare le app di terzi come predefinite su un iPhone. Invece, il rapporto afferma che Siri deciderà quale app di messaggistica utilizzare in base alle interazioni con contatti specifici. Gli sviluppatori dell’App Store dovranno abilitare la nuova funzionalità Siri nelle loro app quando disponibili.

Attualmente, gli utenti devono specificare l’app di terze parti che desiderano utilizzare per inviare messaggi a qualcuno, ad esempio “invia un messaggio a Fabio con WhatsApp”. In seguito all’aggiornamento del software, un utente potrebbe semplicemente dire “messaggio John” e Siri saprebbe automaticamente farlo tramite WhatsApp se in quel caso è l’app utilizzata più frequentemente.

Questa funzionalità verrà successivamente estesa ad app telefoniche di terze parti anche per le chiamate, ma non è stato specificato alcun lasso di tempo.

In una dichiarazione, Apple ha anche difeso il panorama competitivo dell’App Store in risposta a un’altra storia di Bloomberg sostenendo che le app predefinite di Apple hanno un vantaggio crescente rispetto alle opzioni di terze parti nell’App Store:

Apple offre ai nostri utenti un’esperienza che è possibile solo dall’integrazione di hardware, software e servizi. Fin dal primo iPhone, abbiamo incluso app per offrire ai clienti un’esperienza eccezionale per effettuare telefonate, riprodurre musica, navigare in Internet e altro ancora. Con ogni generazione di iPhone abbiamo avanzato le funzionalità integrate per i nostri clienti con alcune app predefinite progettate per prestazioni eccezionali, lunga durata della batteria, integrazione senza interruzioni e protezioni leader del settore per sicurezza e privacy. Abbiamo anche creato l’App Store, il posto più sicuro per ottenere app, così i clienti possono scegliere tra milioni di app per trovare quelle che migliorano ulteriormente il loro iPhone. Nelle poche categorie in cui Apple ha anche un’app, abbiamo molti concorrenti di successo e siamo orgogliosi che il loro successo sia responsabile di quasi 2 milioni di posti di lavoro negli Stati Uniti in un fiorente mercato di miliardi di dollari per gli sviluppatori. Il nostro obiettivo è sempre quello di creare i migliori prodotti per i nostri clienti ed è per questo che iPhone ha la massima soddisfazione del cliente nel settore.

Apple ha aggiunto che la scheda Storie dell’App Store ha promosso esclusivamente le app Apple solo l’uno per cento delle volte.

PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button