AppleNews

Apple acquisisce “Spectral Edge” per migliorare la fotografia di iPhone

Apple ha acquisito una startup nel Regno Unito che sviluppa tecnologia progettata per migliorare la fotografia degli smartphone.

Secondo quanto riferito da Bloomberg, Apple ha acquistato la società di fotografia britannica Spectral Edge. Il sito Web di Spectral Edge non esiste più, ma la società aveva sviluppato una tecnica matematica per migliorare le immagini fotografiche in tempo reale.

Creato nel 2014 dalla ricerca accademica presso l’Università dell’East Anglia, l’algoritmo di Spectral Edge è in grado di migliorare le immagini dello smartphone in condizioni di scarsa illuminazione, qualcosa che potrebbe essere potenzialmente utile per la modalità notturna e altre capacità fotografiche nei futuri iPhone.

Spectral Edge

La tecnologia Spectral Edge cattura uno scatto a infrarossi e poi lo fonde con una foto standard per rendere le immagini più nitide e migliorare la precisione del colore. Bloomberg suggerisce che Apple potrebbe utilizzare le tecniche di apprendimento automatico di Spectral Edge per migliorare ulteriormente la qualità delle foto di iPhone.

“Spectral Edge combina la tecnologia brevettata Image Fusion con Deep Learning per rivelare più colore, dettagli e chiarezza in qualsiasi immagine”, ha spiegato l’azienda.

Apple non ha ancora confermato l’acquisizione, ma Bloomberg cita vari documenti e documenti che indicano che Apple ora controlla Spectral. Questi documenti indicano anche che l’avvocato aziendale di Apple Peter Denwood è stato nominato direttore di Spectral, mentre “altri consulenti e membri del consiglio sono stati licenziati“.

Non è noto quanto Apple abbia pagato per Spectral Edge. La società aveva raccolto oltre $ 5 milioni in finanziamenti.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!