PUBBLICITÀ
Notizie

Il lancio dell’iPhone 12 potrebbe ritardare di un mese a causa del coronavirus

Numerosi analisti della catena di approvvigionamento suggeriscono che il lancio dei futuri iPhone potrebbero ritardare di alcuni mesi a causa dei problemi di coronavirus.

Secondo un rapporto degli analisti della Bank of America citato da Bloomberg, il lancio del tanto atteso iPhone 5G di Apple potrebbe subire a causa dell’epidemia di coronavirus. Gli analisti ritengono che il lancio dell’iPhone 12 potrebbe ritardare di un mese.

Oltre a colpire il lancio dell’iPhone 12, gli analisti ritengono anche che la data di uscita dell’iPhone potrebbe essere rinviata di “alcuni mesi“, citando sia i problemi della catena di approvvigionamento che la domanda più debole di dispositivi come a seguito dell’epidemia di coronavirus. Il rilascio di nuovi dispositivi “dipenderà dal modo in cui riprenderà la produzione ad aprile o maggio“.

Il coronavirus COVID-19 ha continuato a diffondersi negli ultimi mesi e da allora ha infettato un totale di oltre 100.000 persone nel mondo. Il CDC afferma che circa la metà di quelli infetti si sono ripresi.

coronavirus

Solo poche settimane fa, Apple ha annunciato che non raggiungerà i suoi obiettivi di reddito per il trimestre di marzo a causa dell’impatto dell’epidemia di coronavirus COVID-19 in Cina. La società ha dichiarato che continuerà a monitorare la situazione e fornirà ulteriori informazioni nella sua chiamata trimestrale sugli utili in aprile.

Gli effetti del COVID-19 sono cambiati ogni giorno, quindi resta da vedere quanto più impatto del virus avrà sui piani di Apple per il 2020.

Via | MacRumors

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button