Notizie

Microsoft chiude definitivamente tutti i suoi Store

Microsoft continua a supportare i clienti online, con i membri del team di vendita al dettaglio che lavorano in remoto e presso le sedi aziendali di Microsoft.

Microsoft ha annunciato che sta chiudendo definitivamente i suoi negozi fisici in tutto il mondo.

PUBBLICITÀ

I dipendenti degli Store dell’azienda continueranno a servire i clienti attraverso gli uffici aziendali della società ed in remoto, fornendo vendite, formazione e supporto.

Microsoft continuerà a gestire il suo negozio online e ha anche in programma di “reinventare i centri di esperienza” per i clienti di New York, Londra, Sydney e presso la sua sede di Redmond, Washington.

“Le nostre vendite online sono cresciute man mano che il nostro portafoglio di prodotti si è evoluto in offerte in gran parte digitali e il nostro talentuoso team ha dimostrato successo al servizio dei clienti oltre ogni luogo fisico”, ha dichiarato David Porter, vicepresidente aziendale di Microsoft. “Siamo grati ai nostri clienti del Microsoft Store e non vediamo l’ora di continuare a servirli online e con il nostro team di vendita al dettaglio nelle nostre sedi aziendali.”

La società ha aperto il suo primo negozio a Scottsdale, in Arizona, nell’ottobre 2009, otto anni dopo l’apertura dei primi negozi Apple a Glendale, in California e nell’area di Washington, DC.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button