Curiosità

Il monitoraggio del sonno di Apple Watch è stato pianificato per oltre cinque anni

In un'intervista il vicepresidente della tecnologia Apple Kevin Lynch, ha rivelato che il monitoraggio del sonno è stata una funzionalità prevista per Apple Watch negli ultimi cinque anni.

Una delle grandi funzionalità di Apple Watch che molti stavano aspettando è il monitoraggio del sonno. Apple ha annunciato proprio questo nella WWDC di quest’anno e Kevin Lynch, che dirige lo sviluppo del software per l’Apple Watch, ha parlato della nuova funzionalità.

In un’intervista con CNET, Lynch ha confermato che il monitoraggio del sonno è stato sulla roadmap dei prodotti di Apple Watch sin dal suo debutto. Apple ha condotto ricerche sul sonno per molti anni, incluso l’uso di elettroencefalogrammi per misurare il sonno rispetto ad un Apple Watch.

Per quanto riguarda la funzione Wind Down, che aiuta a impostare la routine della sonno, Lynch spiega che stabilire una routine è importante per la qualità del sonno

Mentre gli studi sull’utilizzo di elettroencefalogramma hanno permesso il monitoraggio dell’attività elettrica nel cervello durante il sonno, Lynch ammette che “abbiamo imparato molto su come il fattore principale qui riguarda davvero la durata“, piuttosto che le azioni. Mentre il movimento degli arti può essere trattato come un input per il monitoraggio tramite un Apple Watch, Lynch suggerisce “non è un quadro completo di ciò che sta accadendo all’interno del tuo cervello“.

Proprio come altri elementi relativi alla salute in Apple Watch e altrove, Apple non entrerà in possesso di nessuno dei dati sul sonno generati dai suoi utenti. Gli studi interni, che si basavano su “migliaia di persone”, sono stati fondamentali nella creazione dei modelli di apprendimento automatico utilizzati per l’analisi, che viene eseguita solo sull’iPhone o sull’Apple Watch dell’utente.

“Trattiamo i dati che vengono raccolti sul dispositivo di un utente con un alto livello di sensibilità sulla privacy”, afferma Lynch. Anche così, c’è sempre la possibilità che Apple possa aprire una qualche forma di studio pubblico sul sonno simile ai suoi progetti di cuore e udito esistenti, possibilmente per determinare collegamenti in condizioni legate al sonno.

L’app Sleep e tutte le nuove funzionalità del monitoraggi del di watchOS 7 saranno rilasciate al pubblico questo autunno.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!