Notizie

I dirigenti di Apple parlano di macOS Big Sur e Safari nel podcast “Upgrade”

Bob Borchers e Ronak Shah di Apple sono stati ospiti del podcast "Upagrade", nel quale hanno parlato di macOS Big Sur e delle nuove funzionalità di Safari.

Dopo il keynote e le sessioni di accompagnamento della WWDC20 della scorsa settimana, un paio di dirigenti Apple sono stati ospitati nel podcast “Upgrade” di Relay FM con Myke Hurley e Jason Snell per parlare delle ultime funzionalità di macOS 11 Big Sur, Safari e altro ancora.

Nell’intervista, il vicepresidente del marketing Apple, Bob Borchers, e il product manager, Ronak Shah, parlano dell’aggiornamento di macOS Big Sur. Craig Federighi, ha dichiarato durante il keynote della scorsa settimana che macOS Big Sur include il “più grande aggiornamento di Safari di sempre“, con miglioramenti alla privacy, alle estensioni e altro ancora. Nel podcast Upgrade, Borchers e Shah hanno fatto confermato quelle dichiarazioni:

“Abbiamo una storia pionieristica sulla protezione della privacy degli utenti in Safari. Quest’anno, con il Rapporto sulla privacy, stiamo sensibilizzando gli utenti su come Safari li protegge e basterà solo un click agli utenti per vedere quali tracce vengono bloccati mentre navigano sul web.

Stiamo anche migliorando le estensioni. Ora supporteremo la nuova API Web Extension, quindi, per tutta questa gamma di estensioni disponibili, gli sviluppatori saranno in grado di portarle facilmente su Safari. Forniamo persino strumenti in Xcode per facilitare la transizione agli sviluppatori. “

Ronak Shah ha sottolineato che lo scopo della nuova funzione di Rapporto sulla privacy è di rendere gli utenti più consapevoli del monitoraggio dei siti mentre navigano sul Web:

“Lo facciamo da tempo per conto dell’utente. Abbiamo introdotto per la prima volta la prevenzione del monitoraggio intelligente nel 2017, quindi stiamo bloccando questo tipo di monitoraggio di terze parti da un pò di tempo. Vogliamo aumentare la consapevolezza e far sapere agli utenti ciò che sta accadendo e fornire loro informazioni che li rendono più consapevoli del tracciamento che viene tentato mentre navigano sul Web. Quindi, con un clic, possono vedere i tracker che stanno tentando di rintracciarli sul sito Web corrente oppure possono ottenere ancora più informazioni e vedere i tracker degli ultimi 30 giorni. “

Altre nuove funzionalità di Safari includono la pagina iniziale personalizzabile, una nuovissima scheda, la traduzione integrata e molto altro.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!