Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple Arcade

Apple Arcade: Apple annulla lo sviluppo di alcuni giochi

Apple sta modificando la sua strategia di sviluppo di Apple Arcade cercando titoli per livelli più alti di "coinvolgimento".

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Secondo un nuovo rapporto di Bloomberg, Apple sta modificando la sua strategia per Apple Arcade nel tentativo di fidelizzare gli abbonati. Il rapporto spiega che il colosso di Cupertino ha annullato i contratti per alcuni giochi ancora in fase di sviluppo.

Sembra che il produttore creativo di Apple Arcade ad Aprile, abbia detto agli sviluppatori che i loro giochi non hanno soddisfatto le aspettative di Apple per il “coinvolgimento” sulla piattaforma.

“Apple è sempre più interessata ai titoli che attireranno gli utenti, quindi gli abbonati restano oltre la prova gratuita del servizio”, afferma il rapporto.

Si vociferache la decisione di Apple di annullare i contratti di giochi ancora in fase di sviluppo abbia causato problemi finanziari agli sviluppatori:

Alcuni sviluppatori che avevano annullato i contratti da Apple si trovarono improvvisamente di fronte a problemi finanziari, aggravati dalla pandemia, secondo le persone informate sull’accaduto. Anche se Apple non ha rinnovato i contratti, ha comunque pagato gli studi in base ai traguardi di sviluppo già raggiunti. La società ha anche detto agli sviluppatori che avrebbe lavorato con loro su titoli futuri che soddisfano i nuovi requisiti.

In una chiamata con gli sviluppatori, Apple ha evidenziato Grindstone come il tipo di gioco che vuole vedere sulla piattaforma. Grindstone è un puzzle game match-3 multi-livello.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Finora, nessun gioco di Apple Arcade è diventato un successo, e non si sa quanto bene stia facendo il servizio. Alcuni sviluppatori hanno ipotizzato che il cambiamento di strategia della società indichi che la crescita degli abbonati è più debole del previsto e Apple ha anche recentemente iniziato ad offrire ad alcune persone un secondo mese di prova gratuito.

In una dichiarazione a Bloomberg, Apple ha affermato che la sua visione è sempre stata quella di cercare di “far crescere ed evolvere il catalogo” di Apple Arcade “e che ha sempre pianificato di apportare modifiche alla gamma di giochi in base al feedback degli abbonati.”

La società ha presentato Apple Arcade‌ a Settembre 2019, con un prezzo di 4,99 € al mese. I giochi della piattaforma sono disponibili per tutti i membri di una famiglia a quel prezzo e non contengono pubblicità o acquisti in-app.

Da quando è stato lanciato Apple Arcade, Apple ha aggiunto nuovi giochi su base quasi settimanale e ora ci sono più di 120 titoli disponibili. La società ha finanziato il lavoro su molti giochi che sono stati creati per la piattaforma, spendendo tra 1 e 5 milioni di dollari in diversi titoli finora.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.