PUBBLICITÀ
App Store

“Game of Thrones: Tale of Crows” è il nuovo gioco aggiunto questa settimana ad Apple Arcade

Apple Arcade è stato lanciato con quasi 100 titoli e la società sta aggiungendo al servizio nuovi giochi ogni settimana.

Immagine di Game of Thrones: Tale of Crows
Game of Thrones: Tale of Crows
Gratis

L’aggiunta di questa settimana al servizio di giochi in abbonamento di Apple Arcade è “Game of Thrones: Tale of Crows“, descritto come un gioco inattivo in tempo reale, dove il tempo passa anche quando non stiamo giocando.

Dalla descrizione dell’App Store:

All’ombra della Barriera, la tua guardia ha inizio. Ottomila anni prima che Jon Snow prendesse il nero, per proteggere la Barriera e difendere i confini di Westeros contro i pericoli del Nord e di tutto ciò che vi stava oltre, nacquero i Guardiani della Notte. In queste incontrollate lande selvagge, i fratelli e i loro alleati si organizzarono in spedizioni per affrontare i pericoli che avrebbero potuto minacciare il regno. Ma la Barriera era come un’arma a doppio taglio.

Vesti i panni dei Lord Comandanti e prendi le decisioni, in diversi momenti della storia, organizzando spedizioni oltre la Barriera. Mentre i corvi viaggiano in tempo reale da e verso i gruppi in esplorazione, i messaggi ti verranno consegnati nel corso della giornata. Rispondi impartendo i comandi, immediatamente o quando pensi sia meglio.

La storia dei Guardiani della Notte è lunga e moltissime sono le sue storie dimenticate. È arrivato il momento che vengano ricordate.

I giocatori assumono il ruolo di un membro dei Guardiani della Notte, a guardia di Westeros dagli orrori oltre la Barriera. Le notifiche faranno sapere ai giocatori se succede qualcosa e, durante il gioco, i giocatori incontreranno pericoli sconosciuti, affronteranno nemici ed alleati mentre prenderanno decisioni che alla fine daranno forma alla storia dei Guardiani della Notte.

Date un’occhiata al trailer qui sotto:

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button