Apple Watch

Apple Watch potrebbe sovraccaricare il sistema medico con falsi positivi

I risultati di screening falsi positivi hanno il potenziale per portare a un utilizzo eccessivo delle risorse sanitarie.

Secondo un nuovo studio pubblicato dai ricercatori della Mayo Clinic sul giornale dell’American Medical Informatics Association, la funzione di rilevamento del battito cardiaco anomalo di Apple Watch potrebbe provocare falsi positivi e sovraccaricare il sistema sanitario con chiamate inutili al pronto soccorso.

Lo studio rivela che solo l’11,4% degli utenti Apple Watch, ai quali è stato diagnosticato un problema cardiaco dallo smartwatch, è stato ricoverato a causa di reali problemi. Questo significa che il tasso di falsi positivi è eccessivamente alto e, di conseguenze, viene sovraccaricato il sistema sanitario.

Tuttavia, i ricercatori suggeriscono che questi falsi positivi potrebbero essere collegati agli utenti che leggono i dati dell’orologio in modo errato. In particolare, solo 41 dei 264 avvisi inviati da Apple Watch consigliavano agli utenti di consultare un medico. 

Pochi giorni fa, Apple ha presentato il nuovo Apple Watch Series 6 con monitoraggio dell’ossigeno nel sangue, ma la società pubblicizza la nuova funzionalità come uno strumento di benessere, piuttosto che di salute.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!