Siri

Apple è l’azienda con il maggior numero di dipendenti nel settore “intelligenza artificiale”

Ciò nonostante, a Siri manca ancora quel qualcosa che riesca a sbloccarlo e ad aggiungergli tante funzioni e risposte come fanno i concorrenti

Apple è la società che dal 2016 al 2020 ha acquisito il maggior numero di aziende e startup che si occupano di intelligenza artificiale.

PUBBLICITÀ

Apple ha assorbito più aziende di Accenture, Google, Microsoft e Facebook dimostrando un grandissimo interesse verso questa tecnologia. Alcune di queste acquisizioni riguardano compagnie come Emotient, Turi, Glimpse, RealFace, Shazam, SensoMotoric, Silk Labs, Drive.ai, Laserlike, SpectralEdge, Voysis, XNOR.ai ed altre ancora.

Apple utilizza l’intelligenza artificiale in tutto il sistema operativo, dalla fotografia all’acquisizione delle abitudini degli utenti. Apple brandizza l’intera intelligenza artificiale sotto il nome di Siri ma, incredibilmente, l’assistente vocale è proprio quello che sta dando risultati peggiori.

Nella comparazione con Google, Amazon infatti, Siri si posiziona al di sotto di tutti gli altri assistenti vocali, malgrado sia stato il primo a vedere la luce. Siri ha ancora molta strada da fare e secondo l’analista di Global Data è proprio per questo motivo che la vendita di altoparlanti intelligenti non decolla.

Tra le varie acquisizioni,q uella di Inductiv dovrebbe migliorare la quantità di dati di Siri mentre Voysis dovrebbe migliorare la capacità di comprensione del linguaggio neurale. PullStrings infine, rende più semplice l’implementazione di Siri nelle applicazioni. In totale Apple dovrebbe avere più di 14.000 dipendenti nel settore dell’AI in questo momento.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button