PUBBLICITÀ
iOS 15

Un Concept di iOS 15 davvero ben fatto e molto interessante

Sono stati trovati i primi riferimenti ad iOS 15 nel codice di WebKit. Questo non ci dice nulla sulle nuove funzioni ma il concept che vi mostriamo in questo articolo ne immagina tante e tutte molto interessanti.

Siamo tutti in attesa del rilascio di iOS 14.5 che avverrà nel mese di Aprile, dopodichè a Giugno, con la WWDC 2021, verrà rilasciata la prima beta di iOS 15 agli sviluppatori.

Apple, naturalmente, sta già lavorando da diversi mesi ad iOS 15 ed anche alla nuova versione di macOS. Attraverso l’analisi del più recente aggiornamento nel codice open-source di WebKit, sono stati trovati dei riferimenti ad iOS 15 e macOS 12.

Purtroppo quest’informazione non ci dice nulla sulle funzioni dei sistemi operativi, tuttavia è interessante notare il cambiamento che si è avuto in ambiente Mac. Infatti, siamo dapprima passati da macOS 10.15 Catalina a macOS 11 Big Sur ed ora passeremo alla versione 12. Insomma sembra proprio che ogni anno verrà aggiornato il numero.

A breve dovremmo conoscere la data in cui si terrà la WWDC 2021 che purtroppo, anche quest’anno si svolgerà come evento virtuale. In passato la data è stata annunciata con largo anticipo: nel 2017 gli inviti vennero spediti il 16 Febbraio, nel 2018, il 13 Marzo, nel 2019 il 14 Marzo e nel 2020 ancora una volta il 13 Marzo. Prima della fine del mese di Aprile dovremmo conoscere tutti i dettagli sulla WWDC21.

Nel frattempo, restando in tema iOS 15, vi mostriamo un concept davvero molto interessante realizzato da Parker Ortolani. Speriamo di vedere alcune di queste funzioni nel prossimo aggiornamento.

Schermata Home

1. Possibilità di ridimensionare i Widget esistenti

2. L’App Library inclusa direttamente nella ricerca. Basta quindi effettuare uno swipe verso il basso per far apparire sia il box di ricerca che la Libreria App.

3. Possibilità di cambiare l’ordine delle pagine ed eliminarle in maniera migliore

Privacy

4. Maggiore Privacy. Se un’applicazione si aggiorna e modifica i nuovi label della Privacy, l’utente dovrebbe poterli vedere direttamente nella sezione dove vengono indicati tutti i cambiamenti.

FaceTime

5. FaceTime portato ad un livello superiore con la possibilità di condividere il proprio schermo con gli amici. Molto utile per funzioni di supporto a distanza.

Si potrebbe inoltre permettere di effettuare screenshot da remoto e programmare le chiamate ad una certa data e ora.

Borsa

6. Dare la possibilità alle applicazioni di terze parte di integrarsi all’interno dell’app nativa “Borsa”. In questo modo, app di notizie finanziarie potrebbero mostrare i nuovi articoli all’interno di un tab News.

Tastiera

7. Oltre alla sezione “Recenti”, nella tastiera andrebbe introdotta anche una sezione “Preferiti” in cui salvare le emoji per trovarle facilmente.

Password

8. Nuova applicazione “Password”. Al momento la sezione Password è disponibile soltanto all’interno delle impostazioni, ma se diventasse un’app a sè stante, potrebbe offrire molte più funzioni, inclusa la possibilità di essere utilizzata come autenticatore.

Night Stand

9. La bella funzione “Night Stand” dell’Apple Watch, potrebbe arrivare anche su iPhone. Sostanzialmente ricaricando l’iPhone in orizzontale, potrebbe apparire una schermata diversa con l’orario, la data e la sveglia come uniche informazioni.

Meteo

10. L’applicazione Meteo non viene ridisegnata da iOS 7 e quest’anno potrebbe essere la volta giusta adottando uno stile simile ai Widget small per avere una schermata in cui visualizziamo tutte le città in un solo sguardo.

Casa

11. Miglioramenti anche per l’applicazione Casa, in cui dovrebbe comparire una nuova sezione completamente dedicata ad HomePod per controllare la musica, le sveglie, la Apple TV e quant’altro. Inoltre si potrebbero visualizzare gli storici di tutte le richieste che abbiamo fatto a Siri per quanto riguarda le interazioni con oggetti intelligenti.

MagSafe

12. Infine, maggiori configurazioni per gli accessori MagSafe, inclusa la possibilità di decidere se visualizzare l’animazione oppure no.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button