PUBBLICITÀ
AirTag

Ecco come abilitare la “Debug Mode” nell’interfaccia di Ricerca Precisa degli AirTag

Un easter egg nell'applicazione Dov'è permette di attivare la Developer Mode relativa alla funzione di ritrovamento precisa di un AirTag

All’interno dell’applicazione Dov’è si nasconde una sorta di Easter Egg relativo all’uso dell’AirTag.

In realtà non siamo sicuri che la cosa fosse voluta, sembra più che si tratti di una “dimenticanza” vista l’estrema semplicità di attivazione. Stiamo parlando di una “Developer Mode” che è possibile attivare durante la “Ricerca Precisa” di un AirTag.

La ricerca precisa è quella funzione che fa apparire un freccione sullo schermo che ci guida fino al ritrovamento del nostro AirTag e per attivare la modalità di sviluppo basta cliccare velocemente sul nome dell’oggetto in alto a sinistra.

Magicamente appariranno sullo schermo una serie di parametri attraverso i quali si potranno leggere i dati provenienti dall’accelerometro e dal giroscopio per capire l’orientamento del dispositivo, visualizzeremo la risoluzione dello schermo, potremo regolare il numero di puntini dell’animazione, avviare una demo del ritrovamento, attivare una modalità Eco che abbassa la risoluzione e tanto altro ancora.

Sostanzialmente questo menu è del tutto inutile per un utente e sarà stato implementato soltanto per aiutare gli sviluppatori Apple a rendere più efficace il ritrovamento attraverso l’app Dov’è. Probabilmente l’azienda avrebbe dovuto rimuoverlo alla fine dei test ma è ancora possibile visualizzarlo con tutte le informazioni tecniche e diagnostiche in tempo reale. Se siete curiosi, bastano 5 tocchi veloci sul nome dell’oggetto ed avrete una maggiore percezione di tutto ciò che avviene “dietro le quinte” per fornirvi quel risultato sullo schermo.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button