iPhone 13

Poco successo per i nuovi iPhone 13? Dopo ore, c’è ancora disponibilità al 24 Settembre!

Quest'anno Apple sta impiegando davvero molto tempo per esaurire le sue scorte preliminari di iPhone 13 e 13 Pro

Credo sia la prima volta nella storia che dopo ben 3 ore dall’inizio dei preordini dei nuovi iPhone, tantissimi modelli risultino ancora disponibili con consegna al Day One che in questo caso corrisponde al 24 Settembre.

PUBBLICITÀ

Paradossalmente i modelli più introvabili sono anche quelli più costosi come gli iPhone 13 Pro Max e gli iPhone 13 Pro con tagli di memoria molto generosi, da 512GB oppure 1TB. Sono questi gli unici modelli la cui spedizione risulta slittata tra il 29 Settembre ed il 6 Ottobre (un ritardo decisamente non troppo grande).

Ovviamente non possiamo sapere se ci sono stati pochi ordini viste le poche differenze con gli iPhone 12 oppure se quest’anno Apple è riuscita ad avere un numero di scorte altissimo e quindi riuscirà a gestire più ordini senza troppa attesa. Trovare quasi tutti gli iPhone ancora disponibili tuttavia, ha davvero dell’incredibile.

disponibilità iphone 13 pro

Alle 14:00 il sito Apple ha avuto non pochi problemi: risultava lentissimo e molte persone (me compreso) si sono viste rifiutare il pagamento dopo essere arrivati proprio all’ultima schermata. Personalmente ho avuto questo errore per 1 ora intera, prima di riuscire a piazzare il mio ordine e, con enorme sorpresa, la consegna del mio iPhone 13 Pro Azzurro è comunque prevista per il 24 Settembre!

Ottimo invece per Amazon. Lo store è stato precisissimo ed alle 14:00 in punto funzionava perfettamente ed ha permesso agli utenti di prenotare i nuovi iPhone 13 senza alcun problema. Le scorte su Amazon sono limitate rispetto al sito Apple per cui in questo momento alcuni modelli non risultano più disponibili ma tanti sono ancora attivi.

Amazon si conferma un’ottima alternativa per acquistare prodotti Apple dal momento che assicura la stessa garanzia dell’Apple Store, l’emissione automatica della fattura (anche a chi possiede partita IVA) e nessun intasamento dei server con pagamenti veloci e senza problemi. Chi ha avuto problemi con il sito Apple quest’anno, imparerà sicuramente questa lezione ed al prossimo preordine la prima pagina da refreshare sarà quella di Amazon anzichè quella Apple.

Raccontateci la vostra esperienza con i preordini, se è filato tutto liscio sin da subito o se avete avuto problemi. Fateci sapere anche quale modello avete acquistato per capire un po’ l’andamento nel nostro Paese.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button