App Store

WhatsApp, ora il backup è protetto dalla crittografia end-to-end

Un nuovo livello di sicurezza per il backup delle conversazioni su Google Drive o iCloud.

Attraverso un comunicato stampa pubblicato in queste ore, Facebook fa sapere di aver introdotto il backup con crittografia end-to-end su WhatsApp.

PUBBLICITÀ

Cinque anni fa, si legge nella nota, su WhatsApp ha debuttato la crittografia end-to-end che – ad oggi – ha protetto oltre 100 miliardi di messaggi al giorno tra più di 2 miliardi di utenti attivi sulla piattaforma. Ora però tale possibilità viene estesa anche ai backup.

A partire da oggi, un nuovo e opzionale livello di sicurezza può essere abilitato per memorizzare le conversazioni su Google Drive o iCloud. I backup crittografati sono ovviamente protetti da una password scelta dall’utente, necessaria per il ripristino.

La feature è attualmente in fase di rilascio graduale e richiede l’ultima versione di WhatsApp.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button