MacBook Pro

MacBook Pro, la tecnologia ProMotion arriva per la prima volta su Mac

ProMotion varia automaticamente il refresh rate in base al movimento dei contenuti a video per contribuire a limitare il consumo della batteria e rendere ogni attività ancora più fluida e reattiva.

I nuovi modelli MacBook Pro da 14 pollici e 16 pollici dispongono entrambi della tecnologia ProMotion, che consente un refresh rate adattivo fino a 120Hz, simile a quella che troviamo sull’iPad Pro.

PUBBLICITÀ

Apple afferma che macOS Monterey adatterà automaticamente la frequenza di aggiornamento a seconda di ciò che un utente sta facendo per risparmiare la durata della batteria.

Il nuovo display introduce inoltre su Mac la tecnologia ProMotion con un refresh rate adattivo fino a 120Hz. ProMotion varia automaticamente il refresh rate in base al movimento dei contenuti a video per contribuire a limitare il consumo della batteria e rendere ogni attività ancora più fluida e reattiva. Chi si occupa di editing video potrà inoltre impostare un refresh rate fisso ottimale per il girato. La combinazione delle strepitose prestazioni XDR e della tecnologia ProMotion incredibilmente fluida rende questo display il migliore al mondo su un computer portatile.

Facendo un rapido paragone con il display ProMotion che troviamo su iPhone 13 Pro, possiamo notare che il display del nuovo smartphone della società di Cupertino supporta una frequenza di aggiornamento da 10Hz fino a 120Hz, mentre il display dell’iPad Pro da 12,9 pollici e dei nuovi MacBook Pro 2021 supportano una frequenza di aggiornamento minima di 24Hz.

I nuovi MacBook Pro sono alimentati dal chip M1 Pro o M1‌‌ Max, i quali offrono prestazioni significativamente migliori rispetto al chip ‌M1‌, annunciato lo scorso anno.

Cosa ne pensate dei nuovi MacBook Pro?

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button