Notizie

WhatsApp ci consentirà di nascondere lo stato “Ultimo accesso” agli sconosciuti

WhatsApp sta implementando una nuova misura per la privacy che nasconde il nostro stato "ultimo accesso" agli utenti con cui non abbiamo mai chattato.

WhatsApp sta introducendo una importante modifica alla privacy per impedire alle persone sulla piattaforma di messaggistica di visualizzare lo stato “Ultimo accesso” degli utenti con cui non hanno mai chattato in precedenza.

PUBBLICITÀ

Come ben sappiamo, lo stato “Ultimo accesso” di un contatto si trova in cima al thread della conversazione, informandoci quando quel contatto ha aperto l’app per l’ultima volta ed è stato attivo sulla piattaforma. Possiamo disabilitare lo stato in modo che gli altri contatti non possano vedere quando ci siamo collegati l’ultima volta, ma le opzioni dell’impostazione sono attualmente limitate a “Tutti”, “I miei contatti” e “Nessuno”.

Come notato da WABetaInfo, questa modifica già attiva per alcuni utenti poiché alcuni hanno recentemente segnalato di non poter più vedere lo stato di WhatsApp di altri utenti.

Per migliorare la privacy e la sicurezza dei nostri utenti, stiamo rendendo più difficile per le persone che non conosci e con cui non hai chattato di vedere il tuo ultimo accesso su WhatsApp. Questo non cambierà nulla tra te e i tuoi amici, familiari e aziende che conosci o a cui hai inviato messaggi in precedenza.

Oltre a questa nuova funzione, WhatsApp ha testato una nuova opzione per la privacy che consentirà agli utenti di scegliere account specifici a cui nascondere lo stato “Ultimo accesso”.

Questa funzione è stata segnalata per la prima volta a settembre ed è ora disponibile per gli utenti che hanno partecipano al programma beta di WhatsApp su iOS e Android.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button