iOS 15

iOS 15.2 semplifica il ripristino di un dispositivo bloccato

In iOS 15.2 Apple ha finalmente aggiunto la possibilità di cancellare e ripristinare un iPhone o iPad bloccato, senza collegarlo a un PC o Mac.

iOS 15.2, rilasciato questa settimana, introduce la possibilità per gli utenti di ripristinare il proprio iPhone o iPad bloccato senza bisogno di connettersi a un Mac o PC Windows.

PUBBLICITÀ

Come indicato in un documento di supporto (tramite 9to5Mac), iOS e iPadOS 15.2 aggiungono una nuova opzione “Cancella [Dispositivo]” per quando un dispositivo è bloccato a causa di più tentativi falliti di inserimento del passcode.

La nuova opzione è una gradita aggiunta e un allontanamento dal metodo precedente, che richiedeva ai clienti di mettere il proprio iPhone‌ o ‌iPad‌ in modalità DFU e ripristinarlo tramite Finder su Mac o iTunes su Windows.

Dopo un paio di tentativi di inserimento passcode falliti, nella parte inferiore dello schermo apparirà l’opzione “Cancella iPhone”. Basta toccarlo, confermare che si desidera ripristinare il dispositivo, quindi inserire la password dell’ID Apple per annullare la registrazione dell’account. Il dispositivo si ripristinerà da solo, cancellando completamente tutti i dati.

Se il dispositivo non è in grado di connettersi al Wi-Fi o al cellulare, il passaggio di autorizzazione dell’ID Apple avrà esito negativo e il dispositivo non potrà essere formattato. In tal caso, dovremo ricorrere al metodo tradizionale DFU->PC.

iOS 15.2 e iPadOS 15.2 includono una serie di nuove funzionalità, tra cui un nuovo Rapporto sulla privacy delle app, l’Apple Music Voice Plan e altro ancora.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button