Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Gli impiegati di Apple sono i più produttivi del settore
Notizie

Gli impiegati di Apple sono i più produttivi del settore 

Continuano le prove a favore dell’incredibile successo finanziario e monetario che Apple sta avendo nell’ultimo anno. Questa nuova ricerca portata avanti da Pingdom e basata sui dati di Yahoo! Finance, ci mostra come gli impiegati di Apple siano i più produttivi del settore.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Come si può facilmente vedere dal grafico, un dipende Apple rende alla società $419,528, facendo un incredibile salto in avanti rispetto allo stesso parametro misurato nel 2008. Grazie a questo notevole salto in avanti, Apple ha superato in un solo colpo Google e Microsoft. A tale proposito, gli analisti di Pingdom fanno la seguente affermazione:

Nel 2008 Google dominava la lista, ma ora Apple li ha superati con un certo margine. Questo è successo non perchè Google sta andando male, ma perchè è Apple che sta andando straordinariamente.

Se poi, con il grafico successivo, mettiamo anche a confronto il numero di impiegati delle varie società, possiamo vedere come Apple abbia un numero di impiegati nettamente inferiore ai suoi antagonisti.

Davvero un ottimo esempio di produttività da parte della casa di Cupertino.

Via | 9to5mac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.