Ormai tutti saprete della vicenda Appstore che da mesi vede Apple contro tutti e tutti contro Apple. Ultima novità in ordine di tempo è il documento ufficiale presentato dall’azienda di Cupertino al giudice, in cui questa chiede l’impossibilità da parte di Amazon di utilizzare il termine Appstore.

Questo documento conferma che Apple sente proprio il termine, e vuole impedire che altre aziende possano sfruttare il successo di una “semplice unione di due parole”, che però prima non era così radicalmente associata ad uno specifico negozio virtuale.

Ora vedremo come valuterà la vicenda il tribunale federale di Oakland, in California, dove è stato presentato il documento da parte dell’azienda di Cupertino.

Via | macrumors