NotizieRumors

Il prossimo iPhone o iPad potrebbe ricaricarsi senza fili

Con il nuovo iOS Apple ha deciso di tagliare il cavo di connessione tra iPhone/iTouch/iPad e PC. Questo accade durante la sincronizzazione, lasciando quindi intatta la carica tramite connettore. Ciò che probabilmente Apple sta cercando di fare è eliminare completamente il cavo di ricarica, permettendo anche questa senza fili.

Un nuovo brevetto, notato da Unwired View, mostra che a Cupertino stanno pianificando di creare una “near-field magnetic resolution” (o NFMR) nei prossimi iMac.

Ma di cosa si tratta esattamente? Cosa fa una NFMR? In pratica, grazie a questa innovazione, l’energia verrà “risucchiata” dal vostro iDevice per aumentare la propria carica quando esso si trova nelle vicinanze del vostro Mac.

Ovviamente se Apple è così seria riguardo a questo taglio del cavo degli iOS devices, è lecito attendersi in futuro che l’azienda di Jobs voglia evitare  che iPhone o iPad si connettano al computer in alcun modo.

Di conseguenza potrebbe nascere anche un dispositivo NFMR da parete, che Apple potrebbe vendere per permettere anche la ricarica da muro senza fili. Oppure ancora, un adattatore anche per computer non provvisti di questa tecnologia.

Insomma, le idee ci sono tutte e, probabilmente anche le potenzialità. Che ne pensate voi di un tipo di ricarica di questo genere? Sicuramente sarebbe più comodo, ma quali potrebbero essere i contro?

Via

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!