Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Ennesima perdita per Apple: ora é il turno di Richard DeVaul, che passa a Google!
Notizie

Ennesima perdita per Apple: ora é il turno di Richard DeVaul, che passa a Google! 

Il personaggio il cui nome avete letto nel titolo è un altro dei pezzi da 90 di Cupertino, o meglio, era. Il ruolo da lui ricoperto era quello di Senior Prototype Scientist, ovvero una delle poche persone sulla faccia della Terra con il compito di ideare concept di nuovi prodotti marchiati mela.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Sembra che il nostro Richard sia stato scelto dal colosso di Mountain View per far parte di un team che lavorerà per un nuovo lab, denominato Google Hardware.

Valutazione rapida di idee e creazione di prototipi di progetti. Questo è essenzialmente il suo nuovo compito, anche se non è molto chiaro su cosa stesse effettivamente lavorando alla Apple.

Dal momento che le specialità di DeVaul sono le tecnologie indossabili, Google potrebbe essere una società maggiormente adatta a lui: a differenza della casa della mela morsicata, interessata, per quanto lo riguarda, solo a cose come Nike Plus oppure all’iPod Nano, in quel di Mountain View sperimentano anche concepts non direttamente legati al mondo delle vendite.

Magari, quindi, il nuovo ambiente potrebbe rivelarsi piú proficuo per Richard. Tuttavia, alcuni potrebbero parlare di un passo all’indietro: non dimentichiamoci che alla Apple lavorava sotto la guida di Jonathan Ive, disegnatore di iPhone, iPod, iMac e di diversi altri dispositivi.

Via | CultOfMac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.