Concorrenza

Nokia si prepara a ridurre i prezzi dei suoi dispositivi per tornare competitiva

Nokia starebbe pensando di ridurre i prezzi dei suoi cellulari entro l’autunno di quest’anno per far fronte al calo delle vendite dei suoi dispositivi. La notizia trapela dal famoso blogger russo Eldar Murtazin, molto informato sui movimenti della casa finlandese.

Secondo quanto ha affermato Murtazin venerdì scorso sul proprio account Twitter, Nokia avrebbe intenzione di ridurre di circa il 10% tutti i prezzi della sua linea di cellulari per far fronte al calo delle vendite e tornare competitiva soprattutto nel settore smartphone che l’ha vista nell’ultimo periodo in netto svantaggio rispetto ai concorrenti.

Nonostante l’annuncio di febbraio di adozione del sistema operativo Windows Phone per i propri dispositivi, la casa svedese sta continuando a perdere quote di mercato anche in conseguenza del mancato cambio di strategia per un settore in continua evoluzione. Questa mossa potrebbe permettere di recuperare terreno e preparare il lancio dei nuovi modelli Windows inside.

Sembra che fino alla metà del 2012 saranno presentati ancora numerosi cellulari con sistema Symbian, mentre dalla fine di quest’anno potremmo vedere il nuovo modello di smartphone con Windows OS, nome in codiceSea Ray“. Non resta che aspettare e vedere se questa mossa potrà riportare Nokia tra i protagonisti.

Via | BGR

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!