Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Altri interessanti dettagli sul nuovo gigantesco campus Apple a Cupertino

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

La famosa città californiana, sede dal 1976 della società informatica fondata da Steve Jobs e Steve Wozniak, ha recentemente rivelato nuove informazione sul piano di Apple di costruire un colossale campus circolare di oltre 260 mila metri quadrati, con linee futuristiche che lo renderebbero simile ad un’astronave. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Effettuare stime dell’impatto che la costruzione avrà sulla qualità dell’aria, sul traffico, sul livello di rumorosità: questi i primi passi da parte di Cupertino che, per valutare accuratamente la proposta della compagnia della mela, dovrà poi chiedere l’opinione di un campione di abitanti e sottoporre il progetto all’attenzione del Consiglio Comunale e alla Commissione sulla Pianificazione.

Tramite la creazione di questo campus, l’azienda californiana si propone 3 obiettivi da realizzare:

  • massimizzare efficienza e convenienza per gli impiegati;
  • costruire uno spazio di lavoro del 21esimo secolo capace di distinguersi ed ispirare;
  • superare i traguardi di sostenibilità economica, sociale e ambientale tramite design integrato e sviluppo.

L’auditorium all’interno dell’immenso complesso potrà permettere ad oltre 1000 persone di trovare un posto a sedere, mentre i nuovi Edifici per la Ricerca avranno a disposizione un’area di circa 28mila metri quadrati.

In totale, il campus potrà ospitare fino a 13mila impiegati e, per ridurre la dipendenza dalla rete elettrica della città, Apple è a lavoro anche per creare un proprio impianto energetico all’interno dell’area.

Nonostante la necessità di più di una dozzina di permessi da accordare per la costruzione del complesso, il sindaco di Cupertino, Gilbert Wong, ha affermato che vi è praticamente la certezza che il progetto venga approvato.

L’unica preoccupazione per Steve potrebbe essere il fatto che, con il tempo necessario per la realizzazione di una costruzione simile, Apple potrebbe già aver bisogno di ancora più spazio quando verrà ultimato il campus, dal momento che vi sono già 12mila dipendenti in zona!

Via | AppleInsider

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.