Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

La web app di Gmail si aggiorna e introduce la possibilità di gestire più accounts
Notizie

La web app di Gmail si aggiorna e introduce la possibilità di gestire più accounts 

Nei mesi precedenti, Google ha rilasciato una serie di aggiornamenti per migliorare l’esperienza generale della web app fruibile dagli smartphone, quindi sia iPhone, iPad e iPod Touch che altri come Galaxy SII e così via. La società di Mountain View ha reso l’app più utile con funzioni come la possibilità di annullare un’azione, le notifiche, la grafica con supporto per il Retina Display e il moderno e molto utilizzato “pull to refresh” ovvero la possibilità di trascinare e rilasciare per aggiornare la pagina. Oggi sono stati annunciati nuovi cambiamenti, come la possibilità di fare il log-in con account multipli e nuove preferenze da impostare quando si è in mobilità. Vediamo i dettagli:

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Il log in multiplo è una nota funzione già presente da tempo nella versione desktop di Gmail, e molti utenti apprezzano questa caratteristica in quanto permette di cambiare rapidamente account, ad esempio passando da quello personale a quello aziendale, senza dover utilizzare altre applicazioni o dover andare su un altro sito web. Nella web-app per iOS comparirà ora un bottone alla fine della pagine che permetterà appunto il cambio rapido tra un’utenza ed un’altra.

Oltre a questo, Google ora permette agli utenti di impostare una serie di preferenze esclusive dedicate agli smartphone e, permettetemi, questa è una cosa molto importante, nonché una fantastica idea dell’azienda di Mountain View; il motivo di questa mia piena soddisfazione è relativo a queste nuove impostazioni, che, tra le altre funzioni, permettono l’impostazione di un messaggio utile ad avvisare i nostri amici che stiamo scrivendo da un cellulare/smartphone, facendo capire di non badare a possibili errori commessi involontariamente dall’autocorrezione attiva su iPhone ed altri dispositivi.

Oltre a questo, sono disponibili altre nuove funzioni già conosciute sulla desktop app che permettono, ad esempio, di auto-generare un messaggio di risposta in caso di nostra assenza (per vacanza, lavoro, problemi..etc).

Sappiamo che l’autocorrezione e altri sistemi di revisione presenti su dispositivi mobili possono rendere la nostra scrittura frustrante. Lasciate che i vostri amici capiscano che state rispondendo da un telefono, quindi possono capire il motivo della parola “mojitos” al posto di “monitors”. E’ un modo semplice per far capire agli altri il motivo del vostro breve messaggio o dei vari errori presenti. Per creare una firma esclusivamente per smartphones, dalla barra dei menù, premete la nuova icona delle impostazioni, scegliete la vostra firma e infine attivate la funzione che ci permette di capire che volete attivare il servizio. In caso di necessità di disattivazione della firma mobile, potete semplicemente togliere la spunta dal quadratino che attiva la funzione e continuare ad utilizzare le firma impostata nella versione desktop di Gmail.

Google fa inoltre notare che ogni account può diventare un’icona da posizionare sulla springboard del vostro iPhone; vi basterà accedere all’account interessato, premere sul bottone di azione/condivisione in Safari Mobile ed infine selezionare la voce “Aggiungi a Home”

Via

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.