Anteprima iSpazio

iSpazio prova in anteprima Modern Combat 3: Fallen Nation

Presso l’undicesima edizione della fiera del fumetto “Romics”, iSpazio ha avuto l’occasione di incontrare un rappresentante di Gameloft Italia e di provare in anteprima italiana Modern Combat 3: Fallen Nation.

NOTA: in quanto il materiale da noi provato è ancora in fase di sviluppo, non ci è stato possibile prendere screenshot e/o video che, tuttavia, vi forniremo tempestivamente non appena disponibili.

A livello grafico, la prima novità che si nota è la completa ristrutturazione del menù principale, nel quale si presenta:

  • la possibilità di ammirare (senza premere nessun tasto) per intero il nuovo protagonista del gioco;
  • la rimozione di tutti i pulsanti che erano presenti in Modern Combat 2, per lasciare in rilievo solo quelli per la campagna e per il multiplayer.

All’inizio della prima missione, viene presentato un video che introduce il nuovo nemico del gioco: la “KPR“, un’alleanza terroristica tra Korea, Pakistan e Russia. In Modern Combat 3 la KPR, prima di dichiarare guerra ed invadere l’America, ha messo K.O. Il sistema di comunicazione americano, lasciando quindi isolato l’esercito; lo scenario che viene offerto è quindi quello di un’ipotetica terza guerra mondiale.

Finito il cortometraggio, ci si cala nel ruolo di James Walker, caporale della squadra Anvil-1, il cui compito è quello di recuperare dei dati top secret dai computer del palazzo dell’Agenzia Nazionale di sicurezza a Los Angeles.

Il primo “atto” è diviso in ben tre parti:

  1. nella prima il giocatore dovrà recuperare i dati dai computer del NSA e sopravvivere;
  2. nella seconda bisognerà distruggere un ponte (tramite un RPG),per impedire l’avanzata dei nemici;
  3. nella terza parte si dovrà avanzare per una Los Angeles assediata, fino al punto d’estrazione previsto.

Il primo aspetto che balza agli occhi è la strabiliante grafica che Gameloft è riuscita ad applicare senza l’uso di Unreal Engine e Unity (due tra i motori grafici più potenti per iOS), in particolare nelle scene d’intermezzo. Modern Combat 3 in termini di grafica raggiunge la stessa qualità di un gioco per console e/o computer.


Notevoli miglioramenti sono stati anche apportati alle scene d’intermezzo interattive: adesso per effettuare determinati movimenti, il giocatore dovrà effettuare al momento giusto uno slide.

Come le precedenti edizioni, Modern Combat 3 è dotato di una modalità multiplayer online e offline locale (tramite bluetooth); in totale, il gioco avrà ben 14 missioni da svolgere in giocatore singolo.

Prima di riconsegnare il dispositivo su cui era installato il gioco, Gameloft ci ha tenuto a specificare che Modern è ancora in fase di sviluppo, e con molta probabilità potrebbero essere introdotte delle modifiche rispetto a questa build.

Se siete fan degli FPS quindi, cominciate a tenere d’occhio le nostre pagine e quella di Gameloft, perchè Modern Combat 3: Fallen Nation approderà sui nostri dispositivi in Autunno, e noi non mancheremo di fornirvi una recensione di questo must have!

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!