Aggiornamenti

Alice WPA Finder: l’applicazione utile per calcolare la WPA di default dei modem Alice si aggiorna con il supporto ad iOS 5

[app_438450750]

Alice WPA Finder è un’applicazione di cui abbiamo parlato in precedenza in quanto rimossa tempo fa e poi ricomparsa in App Store. Oggi viene aggiornata alla versione 1.4 aggiungendo la compatibilità ad iOS 5. [appscreens_438450750]

Con questa applicazione, senza bisogno di essere connesso ad Internet, potrete calcolare istantaneamente la chiave WPA di default del vostro router Alice.

Ecco il changelog di questa nuova versione:

  • Aggiunto supporto ad iOS 5;
  • Aggiunti e/o corretti i prefissi 374, 452, 488, 530, 637, 934, 945, 952.

L’applicazione è in grado di trovare soltanto la password originale (quella che era impostata al primo utilizzo del router), quindi se l’avete già modificata non farà niente di più che confermarvi che la vostra rete è già al sicuro. Se invece dopo aver usato l’applicazione una delle chiavi calcolate è quella corretta allora c’è il rischio che qualche malintenzionato possa trovarla nello stesso modo in cui l’avete trovavta voi! Vi consigliamo quindi prima possibile di cambiare l’SSID e la WPA del vostro router accedendo al pannello di controllo.

Attenzione: Si ricorda che l’accesso abusivo ad un sistema informatico è un reato perseguibile a termine di legge (art. 615-ter c.p.).

Alice WPA Finder, come le precedenti, non funziona con tutti i tipi di router ma solo con quelli meno recenti.

Alicce WPA Finder è disponibile in AppStore ed è compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede iOS 3.0 o successive.

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!