Concorrenza

Peter Chou discute dei piani futuri di HTC e di come fronteggiare la battaglia legale contro Apple

HTC oggi ha delineato quali sono i suoi piani futuri per quanto riguarda la battaglia legale contro Apple. In una conferenza di ampio respiro, il CEO dell’azienda, Peter Chou, ha dichiarato di essere aperto alla prospettiva di acquistare brevetti ed intensificare la sua disputa contro la società californiana.

La disputa sui brevetti contro Apple è sempre più aspra e finora il produttore taiwanese di smartphone non ne è uscito molto bene. L’unica mossa sensata di HTC è stata  l’acquisizione della S3 Graphics per 300 milioni di dollari, società detentrice di due brevetti presumibilmente violati dalla società di Cupertino.

Chou ha anche dichiarato di voler indirizzare la società sullo sviluppo, pur mantenendo l’immagine di successo attuale. Secondo alcuni rumors HTC lancerà nel prossimo anno il primo smartphone Android con processore quad-core ad 1,5 Ghz, ma l’amministratore delegato non ha voluto commentare la notizia.

Peter Chou, che ha ricevuto la laurea in ingegneria honoris causa dall’università di Taiwan, ha anche affermato di non voler lanciare tablet Android nei prossimi mesi, considerando infatti il settore saturo e perciò di difficile competizione.

Via | Electronista

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button