Dopo avervi raccontato dell’esaurimento dei preordini dell’iPhone in 10 minuti ad Hong Kong, oggi vogliamo parlare della rissa scoppiata in coda davanti ad un Apple Store cinese.

La situazione pare sia degenerata grazie a dei “professionisti della fila”, come vengono definiti ad Hong Kong. Queste persone hanno cercato di scavalcare tutta la fila con minacce e intimidazioni.

A quanto pare fanno parte di alcuni gruppi di cinesi pagati da terze parti, spesso rivenditori non autorizzati, per fare appunto lunghissime file e comprare il più alto numero possibile di terminali, in modo poi da rivenderli a prezzo più alto.

Inoltre la polizia pare sia dovuta intervenire una seconda volta sgombrando definitivamente la folla accalcatasi, probabilmente rimasta delusa per non essere riuscita ad acquistare nessun melafonino.

Ricordiamo che l’iPhone 4S è in uscita oggi ad Hong Kong, oltre ad Albania, Grecia, Polonia, Portogallo e altri paesi.

Via | Everyeye