Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Esplosione nella fabbrica Pegatron, azienda produttrice di componenti Apple
Notizie

Esplosione nella fabbrica Pegatron, azienda produttrice di componenti Apple 

Reuters ha reso noto di una piccola esplosione avvenuta lo scorso 17 Dicembre nella fabbrica Pegatron di Shangai, in Cina. Ci sono stati 61 feriti dopo l’incidente, ma al momento per fortuna sembra non ci siano decessi. L’azienda produttrice di componenti Apple ha dichiarato che l’esplosione è stata causata da alcuni guasti ad un macchinario.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Una fonte informata sui fatti ha affermato che l’incidente ha interessato una struttura utilizzata, in parte, per la produzione di componenti Apple. Pegatron è fornitrice di componenti per l’iPhone 4 CDMA ed iPhone 4S e la maggior parte della sua produzione si focalizza sul mercato asiatico.

Lo stabilimento di Shangai si occupava di produrre le back cover dell’iPad 2 e molti sostengono che Pegatron sia impegnata anche nella produzione di componenti per l’iPad 3. La notizia ricorda l’esplosione avvenuta nelle fabbriche della Foxconn, l’incidente che provocò la morte di tre operai.

Carolyn Wu, portavoce di Apple, ha recentemente rilasciato una dichiarazione riguardo l’esplosione della fabbrica di Pegatron:

I nostri cuori vanno alle persone che sono rimaste ferite a Songjiang. Stiamo lavorando a stretto contatto con Pegatron per capire la causa di questo incidente.

Via | Macrumors

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.