Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Trovato nella Stanford University del materiale per un museo Apple che poi non è stato costruito!
Notizie

Trovato nella Stanford University del materiale per un museo Apple che poi non è stato costruito! 

Più di vent’anni fa,  Apple iniziò la raccolta di tutti i suoi vecchi documenti, manuali, software, videocassette e materiale di marketing con l’intenzione di aprire un museo riguardante la Apple in un futuro prossimo.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Tuttavia nel 1997, il momento in cui Steve Jobs riprese il ruolo di CEO presso la società, i piani furono accantonati e i dirigenti dell’azienda Apple contattarono dei collezionisti presso la Stanford University, per donare l’intera collezione alla scuola “Silicon Valley Archives“. Dopo un paio di giorni, i collezionisti dell’università si sono recati nel quartier generale di Apple, riempendo due camion con vecchi materiali della società californiana.

La collezione ora viene definita come la più grande raccolta di materiali storici della Apple. Inoltre, dai rapporti della Associated Press per la raccolta dei materiali, si evince che in un luogo non specificato sono conservati alcuni dei materiali che precedentemente erano nel magazzino dell’università. Alcuni di questi sono stati già condivisi sul web, ma all’elenco mancano ancora molti pezzi.

Via | TheNextWeb

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.