Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Spagna e Germania avranno Apple Store in edifici storici nei prossimi mesi
Notizie

Spagna e Germania avranno Apple Store in edifici storici nei prossimi mesi 

Quando si tratta di aprire negozi retail in zone centrali di una città importante (vedasi l’Apple Store Grand Central a New York), Apple cerca sempre di affrettare il responso delle autorità locali: secondo alcune ultime notizie, la società di Cupertino sarebbe in procinto di iniziare dei lavori per dei nuovi Apple Store in Spagna e Germania.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

L’emittente televisiva spagnola TeleCinco conferma infatti l’approvazione del progetto di un nuovo negozio Apple di circa 6.000 metri quadrati a Puerta del Sol, una delle piazze più famose di Madrid, da parte delle autorità locali: precedentemente il palazzo era “occupato” dall’Hotel Paris. La città di Madrid ha anche rilasciato un rendering di questo nuovo Apple Store: lo stile richiamerà molto quello di Covent Garden a Londra e continuerà ad essere presente l’insegna di “Tio Pepe”; dall’immagine sottostante  si può anche notare la totale assenza del tipico logo Apple in ogni suo negozio.

In Germania invece, lo store sarà situato nella Haus Wien, un edificio storico al civico 26 del Kurfürstendamm di Berlino: non è ancora sicuro quanto spazio della Haus Wien Apple utilizzerà come spazio espositivo o quanto per uffici, però l’edificio è molto grande e potrebbe garantire fino a 4500mq di spazio utilizzabile e questo lo renderebbe uno degli store più grandi sul suolo europeo.

In Canada e a Londra, invece, durante quest’anno apriranno anche nuovi negozi retail all’interno di alcuni centri commerciali.

E in Italia? Beh, escluso l’Apple Store di Bologna, sono tutti situati al di fuori delle varie città, talvolta anche fuori (vedasi Roma Est): l’unico tentativo “registrato” da parte di Cupertino è stato quello di partecipare all’asta indetta dal Comune di Milano per acquistare lo spazio lasciato da un McDonald situato in Galleria Vittorio Emanuele II, ma Tim Cook & co. allora sono stati sconfitti da Prada. E intanto noi poveri italiani aspettiamo

Via | 9to5mac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.