Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

iPhone 4S venduti a Singapore dall’operatore M1 senza fotocamere! [AGGIORNATO]
Notizie

iPhone 4S venduti a Singapore dall’operatore M1 senza fotocamere! [AGGIORNATO] 

Secondo quanto riporta MacRumors, gli operatori partner di Apple di Singapore hanno reso disponibile per alcune ore, sul proprio store online,  l’iPhone 4S senza le fotocamere. Tale servizio, disponibile aggiungendo un sovrapprezzo, sarebbe stato ideato per garantire ai militari del posto la possibilità di utilizzare il melafonino durante le ore di servizio.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

L’operatore M1 ha reso disponibile sul proprio sito, all’inizio di questa settimana, la vendita dell’iPhone 4S con un servizio abbinato che include l’eliminazione delle due fotocamere. Ovviamente i dispositivi sono iPhone 4S che vengono aperti prima della vendita per togliere il modulo relativo alle due fotocamere, di conseguenza, non essendo una operazione che Apple consente, la garanzia dei dispositivi venduti non è valida in quanto per eliminare entrambe le fotocamere è necessario rompere il sigillo di garanzia.

Questo servizio è  legato alla decisione del ministro della difesa di Singapore di proibire, ai propri militari, di portare dispositivi in grado di catturare foto e video, inoltre questo “servizio” di rimozione della fotocamera viene aggiunto al prezzo dell’iPhone e quindi di conseguenza viene aumentato il prezzo base.

Aggiornamento: a scanso di equivoci è bene sottolineare che il servizio non è più disponibile, come ricordato da qualcuno di voi tramite i commenti. L’offerta è, infatti, comparsa sullo store di M1 solo per qualche ora. Tuttavia, stando alle indiscrezioni che trapelano in rete, l’intenzione degli operatori mobili di Singapore sarebbe quella di offrire questo servizio per garantire ai militari del paese la possibilità di utilizzare i propri smartphone anche durante le ore di lavoro – circostanza al momento non consentita dal governo.

Infine, è opportuno ricordare che si tratta di un servizio, e non di un obbligo o di una limitazione come qualcuno ha erroneamente pensato.

Via | MacRumors

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.