Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

L’ex co-CEO di RIM, Lazaridis, era da anni intenzionato a dimettersi!
Notizie

L’ex co-CEO di RIM, Lazaridis, era da anni intenzionato a dimettersi! 

L’ex co-CEO e co-presidente Mike Lazaridis di Research In Motion (RIM) ha ammesso in una recente intervista con i giornalisti di The Record che per lungo tempo ha manifestato lintenzione di voler abbandonare il suo ruolo di co-amministratore delegato senza però rassegnare le dimissioni. Queste sono arrivate solo lo scorso 22 gennaio con un annuncio da parte di RIM.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Lazaridis ha detto nell’intervista che era già stato individuato Heins Thorsten per la posizione di CEO, da quando è stato assunto nel 2007, ma l’ex capo non ha spiegato perché ha aspettato così tanto tempo a dimettersi mentre le azioni RIM crollavano e gli investitori chiedevano a gran voce una nuova leadership.

Anche se Lazaridis non è più un alto dirigente di RIM, egli continuerà a svolgere un ruolo attivo a bordo della compagnia. Ha anche detto che ha intenzione di investire altri 50 milioni di dollari in azioni RIM. “Questa società ha una solidità patrimoniale di 1,5 miliardi di dollari”, ha detto Lazaridis. “E vendite di oltre 5 miliardi di dollari a trimestre. Questa è un’organizzazione con un forte marchio globale, un prodotto iconico e con un futuro forte dinnanzi a sé”.

Secondo voi sarà così? O vedremo un crollo di RIM se non ci saranno radicali innovazioni? Diteci la vostra tramite commenti!

Via | BGR

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.