Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

iPhone

I Risultati di Pwn2Own: L’iPhone è lo smartphone più sicuro, il Mac OS X lo è molto meno. 

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato di Pwn2Own, il contest per hacker volto a testare la sicurezza delle applicazioni e dei sistemi operativi mobili. Vi abbiamo già riportato la notizia che riguardava una falla in Safari, che ha permesso a Charlie Miller di assumere il controllo completo del Mac in soli 5 secondi. Successivamente, sono stati testati anche FireFox e Google Chrome su piattaforma Windows, ottenendo risultati leggermente migliori, ed i vari smartphone più importanti che montano un Symbian OS, Blackberry, iPhone OS ed Android.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

I risultati per Apple sono stati davvero soddisfacenti dal punto di vista “mobile”, poichè l’iPhone è risultato lo smartphone più sicuro! Ovviamente in tutti i telefoni, soprattutto Windows Mobile, c’è la possibilità di installare un gioco o un’applicazione con del codice maligno al suo interno, ma per fortuna lo Store di Apple prevede un sistema di “filtraggio” per tutte queste tipologie di applicazioni.

Dall’altra parte però, il Mac OSX risulta davvero vulnerabile. Infatti in un’intervista a Charlie Miller, è stato dichiarato che addirittura il sistema operativo di Apple (per computer) è meno sicuro di quello Microsoft! Tutto ciò è dovuto alla mancata randomizzazione dei dati. Ecco le parole di Miller:

Con il mio exploit in Safari, inserisco il codice in un processo e so esattamente dove sta per andare. Non c’è randomizzazione. […] Su Windows invece, il codice potrebbe apparire ma non so dove. Inoltre anche se ritrovassi il codice, non sarebbe eseguibile. Questi sono due ostacoli che i Mac non hanno”,

Va anche detto che Windows viene attaccato praticamente da sempre, e in questi anni si è riusciti ad implementare un certo tipo di sistemi dedicati alla sicurezza, mentre i Mac, probabilmente a causa della scarsa diffusione (fino a qualche tempo fa), sono state sempre “poco considerati” dagli hackers, e quindi sono sempre passati come Sicuri. Il risultato è che i virus possono esserci (e questo lo sapevamo), ma volendo, potrebbero essere anche di più rispetto a Windows! Sarà il caso di iniziare a munirsi di un buon antivirus?

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.