Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Documenti dell’FBI rivelano dettagli su Steve Jobs!
Notizie

Documenti dell’FBI rivelano dettagli su Steve Jobs! 

Rivelazioni sorprendenti su Steve Jobs dall’FBI: informazioni sul co-fondatore e ex-CEO di Apple negli archivi del Federal Bureau of Investigation!

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

L’FBI ha rilasciato, pubblicandolo sul proprio sito web, un rapporto di 191 pagine dedicato proprio a Steve Jobs che contiene, tra l’altro, delle indagini sul passato del celebre visionario. Nel 1991, infatti, Jobs fu preso in considerazione come Presidente del Concilio sulle Esportazioni all’interno del mandato di Bush Senior. Non solo: c’è anche traccia di una minaccia di bomba, risalente al 1985, contro di lui!

Come prevedibile emergono retroscena interessanti dal documento, stralci del quale vi riportiamo (gli asterischi coprono nomi o informazioni censurate):

Diversi individui hanno parlato dell’uso di droghe che il Sig. Jobs ha fatto in passato.

Diversi individui hanno messo in dubbio l’onestà del Sig. Jobs affermando che il medesimo distorca e cambi la realtà dei fatti per raggiungere i suoi obbiettivi. Hanno anche commentato che, in passato, il Sig. Jobs abbia negato il supporto a **** (la madre di un suo figlio nato al di fuori del matrimonio) e sua figlia; tuttavia, recentemente, ha iniziato a supportarle.

**** ha dichiarato di conoscere il Sig. Jobs da ****. Egli ha caratterizzato il Sig. Jobs come un individuo ingannevole e non del tutto onesto e sincero.

**** ha dichiarato di non essere più amico del Sig. Jobs. Prova un po’ di amaro nei confronti del Sig. Jobs a causa del suo rapporto con il Sig. Jobs alla ACI. Ha descritto il Sig. Jobs come un individuo onesto e degno di fiducia; tuttavia, la sua moralità è opinabile.

Anche se non è chiaro chi sia stato intervistato, certo è che, prevedibilmente, non tutti amavano il Sig. Jobs.

Via | Gawker

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.