Jailbreak

iOS 5: un vero incubo trovare gli exploit? I0n1c spiega perchè

I0n1c (Stefan Esser), l’hacker dietro il jailbreak untethered iOS 4.3.1, ha pubblicato le slide di presentazione utilizzate al CanSecWest. Il discorso è incentrato su iOS 5 e le oltre 200 nuove funzionalità e modifiche apportate. Alcune di esse, hanno avuto un forte impatto sulla sicurezza provocando quella che sembra la fine apparente dei dispositivi jailbroken.

I0n1c, durante la conferenza, fa notare che il rilascio del jailbreak è stato rallentato a causa dell’assunsione da parte di Apple del “più grande iOS kernel guru” della scena: Comex.

Inoltre, la società ha anche corretto diversi bug in iOS 5 e ha apportato modifiche al processo di ripristino che hanno richiesto l’utilizzo del reverse engineering. Inoltre, i nuovi dispositivi come l’iPad 2 e l’iPhone 4S non possono essere jailbreakati sfruttatando la vulnerabilità della bootrom utilizzata da limera1n. Potete visualizzare e scaricare l’intera presentazione collegandovi a questo indirizzo.

 

Intanto i lavori sul jailbreak di iOS 5.1 su iPhone 4S ed iPad 2 sembrano procedere a gonfie vele, come dimostrano le immagini pubblicate da ion1c poche ore fa su Twitter.

 Via | iClarified

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!