Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple annuncia che le condizioni lavorative nelle aziende fornitrici sono migliorate
Notizie

Apple annuncia che le condizioni lavorative nelle aziende fornitrici sono migliorate 

Apple ha recentemente pubblicato i risultati dell’analisi di alcuni rapporti di ricerca, riguardanti le condizioni di lavoro degli operai delle aziende fornitrici e sembra che le cose stiano cambiando, in meglio. Infatti la società di Cupertino afferma che la quantità del lavoro straordinario si è ridotta di molto.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Infatti una delle maggiori preoccupazioni riguarda il numero di ore settimanali dedicate al lavoro. In passato, questo problema è stato indicato come una delle cause dei suicidi all’interno della Foxconn. Dal report di Apple è possibile leggere che:

“Stiamo lavorando a stretto contatto con i nostri fornitori per tenere sotto controllo il numero di ore di lavoro settimanali degli operai. I dati settimanali, raccolti a Gennaio, di circa 500.000 lavoratori mostrano che l’84% lavora rispettando il limite di 60 ore settimanali del nostro codice di condotta. I dati raccolti a Febbraio indicato che la quota di lavoratori che rispetta il limite delle 60 ore è cresciuta, arrivando all’89% del totale. Gli operai, in media, lavorano per 48 ore alla settimana. C’è stato un sostanziale miglioramento rispetto ai risultati precedenti, ma possiamo fare di più. Continueremo a condividere i nostri progressi pubblicando i dati che riceveremo ogni mese.”

Se queste dichiarazioni sono realmente vere, sarebbe davvero un’ottima notizia. Quindi speriamo che la situazione sia in discesa e si vada verso un equo trattamento dei lavoratori.

Via | iClarified

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.