Notizie

Apple inizia a rifiutare le App che utilizzano l’UDID dei nostri iDevice?

Nelle ultime ore sono molte le notizie secondo le quali Apple starebbe rifiutando tutte le App che utilizzando l’UDID (Unique Device IDentifier), ovvero il numero seriale del nostro dispositivo.

Con l’avvento di iOS 5 Apple aveva fatto sapere che tutte le applicazioni che avrebbero implementato l’utilizzo del nostro UDID sarebbero state rifiutate, ma molti developers hanno preferito aspettare per monitorare la situazione ed hanno effettivamente visto le loro App in attesa di approvazione essere “cestinate” proprio poichè implementavano l’utilizzo di questo ID.

In alcune App l’UDID viene (o veniva) utilizzato per porre un divieto d’accesso o di utilizzo a coloro che utilizzavano applicazioni pirata scaricate illegalmente. Inoltre, tramite questo seriale si può tracciare un quadro completo delle App presenti sul nostro iDevice attraverso network pubblicitari e applicazioni, e proprio su questa possibilità Apple ha spinto per togliere l’utilizzo dell’UDID.

Questo è un grosso problema, poichè le App che utilizzavano questo ID permettevano di avere delle pubblicità più mirate agli interessi degli utenti. Utilizzando gli UDID, le reti pubblicitarie mobili  sono in grado di monitorare i consumatori, le applicazioni che utilizzano più spesso e quali annunci possono essere più interessanti.

Dunque per evitare possibili problemi legati alla Privacy Apple ha deciso di rifiutare tutte le App che richiedevano l’accesso al nostro UDID. Pensate sia una scelta giusta?

Via | TechCrunch

 

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!